Il circuito del Messico è quasi pronto

Nelle prossime settimane dovrebbe arrivare in visita il direttore di gara della F1 Whiting

Il circuito del Messico è quasi pronto

Quando mancano solo un paio di mesi al ritorno della F1 assente dal 1992 quando a vincere fu Nigel Mansell l’allestimento del nuovo Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico è quasi agli sgoccioli.

“Il 90% dell’impianto è pronto. Gli edifici sono stati quasi tutti completati, mentre per quanto concerne la pista è stato posato il primo strato d’asfalto ed entro tre settimane verranno messi gli altri due” – ha spiegato ad Autosport il direttore generale della compagnia promotrice CIE Federico Gonzalez

“Charlie Whiting ci ha informati che presto verrà a fare un sopralluogo, per cui spero che in quella data si riesca a ricevere l’omologazione – ha spiegato – Dal punto di vista dei biglietti venduti siamo entusiasti. Svolgendosi nella giornata dedicata ai morti la gara è andata subito sold out e per questo abbiamo cercato di aumentare del 10% la capienza della struttura”.

Poi sull’assenza di GP2, GP3 e Porsche SuperCup a fare da antipasto al piatto forte l’organizzatore ha minimizzato: “Ci sarà spettacolo a sufficienza visto che ci troviamo ad un passo dalla città, inoltre al Chapultepec Park ci saranno parecchie attività per intrattenere il pubblico”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati