Horner: “Non vogliamo creare un motore Red Bull”

Il team principal smentisce le ultime indiscrezioni

Horner: “Non vogliamo creare un motore Red Bull”

Dopo aver criticato apertamente la Renault all’indomani del Gp d’Austria Christian Horner nega il prossimo impegno di Red Bull nella produzione di un proprio propulsore.

“Non ci interessa diventare motoristi vogliamo solo collaborare con un partner forte e tornare ad essere competitivi – ha riferito ad Autosport – Abbiamo parecchie opzioni davanti noi e piani a lungo termine, per cui prima dobbiamo capire quali sono quelli del nostro fornitore e poi, assieme, cercare già dalla stagione in corso di migliorare sia a livello di affidabilità, che di performance”.

Dello stesso parere il patron del gruppo Dietrich Mateschitz. “Questa questione non vale neppure un commento – ha detto – Al momento i problemi riscontrati non sono sotto la nostra responsabilità, dunque visto quanto la situazione è seria credo che il marchio francese debba soltanto dare la priorità all’unità motrice che ci fornisce”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati