Horner: “L’Austria un esempio per tutti i promoter”

Il boss Red Bull colpito dallo spettacolo creato per il pubblico

Horner: “L’Austria un esempio per tutti i promoter”

Sarà per via della posizione che occupa all’interno del team proprietario dell’impianto, sarà perché stufo di vedere tribune mezze vuote in location lontane anni luce dalla storia dei motori, ma Christian Horner a qualche giorno di distanza dalla fine del weekend austriaco si è lasciato andare in elogi sperticati ad indirizzo dell’organizzatore.

“Penso che il ritorno di Spielberg sia stato fantastico, un vero evento per i tifosi che hanno potuto vivere a stretto contatto con l’azione e respirare una splendida atmosfera – ha dichiarato ad Autosport – Va davvero fatto un applauso a Mateschitz per l’impegno profuso nel creare questa sorta di festival, di carnevale. Ogni cinque minuti c’era qualcosa da vedere, un esempio che gli altri promoter dovrebbero seguire. Abbiamo avuto centomila spettatori e i biglietti, alla portata di tutti, sono andati sold out in appena trentasei ore. E’ stata una manifestazione veramente ben preparata da Red Bull che ha saputo mettere in scena uno spettacolo per la gente e non per sé stessa”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati