Horner: “Abbiamo fame di vincere a Montreal”

La Red Bull vuole riscattarsi dopo la beffa dell'anno scorso

La vittoria nel 2011 di Jenson Button, che passò Sebastian Vettel all'ultimo giro, brucia ancora in casa austriaca a un anno di distanza: in Canada la scuderia campione del mondo non ha mai vinto e vuole ottenere il primo successo
Horner: “Abbiamo fame di vincere a Montreal”

La Red Bull in Canada non ha mai vinto: Sebastian Vettel si avvicinò un anno fa, prima di cedere alla rimonta di Jenson Button all’ultimo giro, in quella che fu una delle più incredibili gare di sempre.

Ma la scuderia di Milton Keynes vuole ripetere le prestazioni di Monaco anche a Montreal, su una pista veloce che favorisce chi ha un’aerodinamica sofisticata, come le “lattine”. “Ci piace venire a Montreal, la città si anima, c’è sempre una grande atmosfera e anche se il circuito non è il più eccitante della stagione, ha sempre prodotto gare emozionanti”, ha spiegato il team principal Christian Horner al giornale locale La Presse:. “Questa è una delle uniche gare che la Red Bull non ha mai vinto, anche se siamo arrivati ​​molto vicini l’anno scorso. Sarebbe meraviglioso poter tornare indietro e correggere la situazione”, ha detto sorridendo a denti stretti.

La gara del 2011 fu infatti caratterizzata da una pioggia torrenziale che causò dapprima numerosi incidenti e l’uscita della safety car, poi portò all’esposizione della bandiera rossa e a un nuovo via: con la pista che si asciugava la McLaren di Jenson Button si trovava a meraviglia e all’ultimo giro agguantò il tedesco campione del mondo, che s’innervosì e finì in testacoda, dando via libera all’inglese. Fu la sconfitta più bruciante per la Red Bull dell’intera stagione. “A Montreal, la potenza è cruciale”, ha continuato Horner. “E’ l’opposto di Monaco. Chissà se saremo competitivi, ma saremo sicuramente all’attacco. Siamo ancora giovani, questa è la nostra ottava vettura per la nostra ottava stagione in Formula Uno e abbiamo ancora fame. C’è un grande desiderio di fare di più: malgrado le vittorie, vogliamo di più. La motivazione alla Red Bull non è mai stata così alta.” La squadra arriva a Montreal dopo che il fondo della RB8 è stato dichiarato illegale dalla FIA. “Nulla è mai facile per noi. Tutto quello che facciamo viene esaminato molto di più che se fossimo nel mezzo del gruppo”, ha constatato Horner.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

51 commenti
  1. Emilio

    5 Giugno 2012 at 09:53

    “Nulla è mai facile per noi. Tutto quello che facciamo viene esaminato molto di più che se fossimo nel mezzo del gruppo”, ha constatato Horner.

    Come se non avessero mai adottato qualche sistema al limite del regolamento e oltre….

    • F1&Rally

      5 Giugno 2012 at 10:07

      Che bugiardo, se così fosse non sarebbero mai esistiti gli scarichi soffiati ed un campionato come quello 2011 e neanche avrebbero avuto regalati gli 82 punti delle 3 gare dove hanno utilizzato una soluzione illegale prima di essere bandita…
      Bugiardo…

    • Fernando

      5 Giugno 2012 at 12:27

      Devi dargli atto che li hanno copiati tutti e solo la McLaren copia bene… Se fossero stati oltre il limite del regolamento, non avrebbero permesso di farlo (parli degli scarichi soffianti) per due anni… Ed il famoso buco di cui si parla fu introdotto dalla Mercedes e copiato da loro e non solo, ne vedremo delle belle in futuro…

  2. Bambas

    5 Giugno 2012 at 10:18

    hai fame? allora mangiati una ciambella Homer!

  3. Francesco

    5 Giugno 2012 at 10:44

    a montreal saranno dietro a mercedes,mclaren, lotus e ferrari

    • Federico Barone

      5 Giugno 2012 at 11:46

      E forse anche dietro a Williams e Sauber… 😀
      Io scherzo, ma tu… lo pensi davvero?

      • Francesco

        5 Giugno 2012 at 11:52

        non sto scherzando saranno tra la sesta e la nona posizione ..

  4. Nesta

    5 Giugno 2012 at 11:34

    Horner dice: “Nulla è mai facile per noi. Tutto quello che facciamo viene esaminato molto di più che se fossimo nel mezzo del gruppo”
    ___
    Caro Horner! effettivamente perchè senza le soluzioni illegali valete una macchina da metà gruppo, idem i vostri piloti.

    • Mattia

      5 Giugno 2012 at 11:54

      Infatti a Montecarlo, dove conta di più il pilota, Webber è stato dietro solo a Schumacher.

      • Speed Limit OO

        5 Giugno 2012 at 12:16

        ancora con sta menata “dove conta il pilota”… a montecarlo la pole gliel’hanno lasciata fare esplicitamente a schumy… tant’è vero che molti hanno abortito l’ultimo giro lanciato, o addirittura hanno fatto un solo giro… risparmiando le gomme… tanto il campionissimo dai mille record doveva scontare la penalità, ergo non faceva paura a nessuno… e forse gli unici a non voler ammettere che ha sbagliato a non conservare gomme e a fare una strategia alla Vettel, siete voi schumacheriani… e schuamcher stesso…

      • Mattia

        5 Giugno 2012 at 12:47

        @Speed Limit OO: Se Schumacher avesse fatto una strategia alla Vettel, si sarebbe qualificato 10° e a causa della penalità sarebbe dovuto partire 15°. Non mi sembra proprio la migliore strategia per correre a Montecarlo dove è quasi impossibile sorpassare.

      • Speed Limit OO

        5 Giugno 2012 at 13:21

        impossibile superare? allora vettel come ha fatto a recuperare 6 posizioni e ad arrivare ad un passo dal podio secondo te? beh allo stesso modo avrebbe potuto fare schumacher, visto che la macchina non gli mancava… e con il rischio pioggia che c’era sarebbe stata una strategia molto appagante per lui…

      • Speed Limit OO

        5 Giugno 2012 at 13:24

        gli bastava un giro… per fare il tempo… al primo tentativo aveva un buon tempo, e si sarebbe dovuto accontentare della 5^ posizione… sarebbe partito 10° e non 15°… invece ha bruciato il set di gomme, per dimostrare che la macchina ne aveva… mentre gli altri risparmiavano i set di gomme, spudoratamente…

      • Mattia

        5 Giugno 2012 at 15:48

        Nessuno dove risparmiare le gomme super morbide, perché hanno fatto tutti una sosta, e facendo il giro con le super morbide dovevano partire con quelle gomme e quindi serviva solo un set di gomme morbide.
        Per fare come Vettel avrebbe dovuto fare il tempo con le morbide e sarebbe arrivato 9° oppure non fare il tempo e sarebbe partito 10°. Aggiungendo la penalizzazione sarebbe dovuto partire 14°-15°.
        Vettel ha superato ai box solo Hamilton e Massa, mentre ha superato tutti gli altri avversari che aveva davanti grazie all’incidente di Grosjean.

      • Speed Limit OO

        5 Giugno 2012 at 17:29

        forse ti è sfuggito che schumacher ha fatto due tentativi con gomme nuove entrambe le volte in Q3… e che prima del 2° tentativo era 5° in un momento in cui nessuno tranne quelli davanti a lui hanno migliorato il giro, anche perchè alcuni hanno tirato i remi in barca risparmiando il set di supersoft che hanno usato per il primo stint… mentre schumy è partito con quelli già usati in qualifica……. e con la penalità dunque sarebbe partito 10° e con la strategia simile a vettel avrebbe potuto puntare al podio… e forse anche evitato il contatto con grosjean… invece no…

      • Mattia

        6 Giugno 2012 at 08:00

        Il regolamento obbliga chi si qualifica in Q3 di partire con le gomme utilizzate nel miglior giro completo in Q3, quindi Schumacher è partito con le gomme super morbide utilizzate per fare la pole position.
        Non doveva risparmiare nessuna gomma super morbida visto che gli serviva solo il set che avrebbe utilizzato nelle qualifiche.

  5. amico di Frederick

    5 Giugno 2012 at 11:40

    penso proprio che come han dimostrato a Montecarlo le RB sono tornate e a Montreal andranno molto forte

  6. AleMans

    5 Giugno 2012 at 11:45

    Quando non vincono piú iniziano a piagnucolare…

    Bisogna saper vincere e bisogna saper perdere, ma ai piani alti (non i piloti) in RedBull non sanno fare nessuna delle due cose.
    Quando poi arrivano primi fanno i finti simpaticoni e gentilissimi…

    Horner é anche bugiardo a dire che ogni cosa che fanno viene esaminata di piú degli altri, infatti (senza andare agli anni scorsi) hanno girato per tre gare con un fondo illegale secondo le regole e la FIA li avrebbe fatti ancora girare se non fossero intervenute le altre squadre.

  7. anonimo

    5 Giugno 2012 at 12:10

    Anche se non sono un loro tifoso devo ammettere che da quando questa scuderia precisamente dal 2009 ha iniziato ha stare davanti non c’e’ stata stagione che in un modo o nell’altro viene sempre criticata anche per le cose piu’ banali.non nego che in questa stagione vedere una lotta del genere non mi dispiace,ma a farne le spese sono i piloti i migliori non credo che sia piacevole vedersi al fianco o davanti un pilota che non centra nulla solamente perche’ le gomme fanno cilecca.

  8. Michael

    5 Giugno 2012 at 12:16

    E c’era gente che lo accostava alla Ferrari? Meglio Domenicali tutta la vita che un tizio simile…

  9. Speed Limit OO

    5 Giugno 2012 at 12:19

    beh d’altra parte non è nemmeno bello vedere macchine che vanno 1 secondo più veloce perchè utilizzano materiali e soluzioni fuori da llimite del regolamento… dal 2009 abbiamo avuto le annate più corrotte di sempre… dal doppio diffusore col buco, passando per le ali deformabili, fino agli scarichi soffianti… doppi diffusori e chi più ne ha…

    • Mattia

      5 Giugno 2012 at 12:49

      In precedenza ci sono stati, tanto per fare qualche esempio, il mass dumper della Renault o il terzo pedale della McLaren…

  10. michele

    5 Giugno 2012 at 12:26

    Che ti dicevo Cris…
    “viene esaminato di più…” tutto quello che fate…

    non basta che vinciate…dovete stravincere…
    e poi come mai tutta questa fame di vincere?

    Te lo dico io perchè….

    Perchè siete lì lì per agguantare Gigetto…e siccome c’è qualcun altro che tira dalla sua… o più di uno..

    volete fare bella figura ancor di più…sono momenti decisivi..

    si sta chiudendo la trattativa e una toppata…
    non sarebbe certo propedeutica…
    per chiuderla al meglio!!!

    e poi vi tocca tenervi il moccioso…

    e tu Cris…lo so che non lo sopporti…
    per uno che viene dai sobborghi di Londra…

    ti capisco…
    quel dito in su proprio non lo reggi…
    come a dire ..”uber alles”

    e dalle vostre parti…
    quante ne avete sopportate…
    un po’ di anni fa..

    vedrai che presto arriva Gigio e tutto si appianerà…

    • Francesco

      5 Giugno 2012 at 12:37

      che stai dicendo michè !!!
      vettel lo hanno cresciuto loro e non penso che lo sfavoriranno per hamilton ..

      • michele

        5 Giugno 2012 at 12:51

        Ora è un braccio di ferro tra Marko e Matesich da una parte,

        ed Horner e Newey…dall’altra

        chi decide?

        quelli che fanno andare la RB o quelli che la foraggiano?

        Credo che molto peserà Newey..

        che vuole Hamilton…
        e pure Cris…

        non dimenticate le origini…
        sono sempre la base di tutto…
        classe di Luigino a parte

        credo che nel 2013 Hamilton in RB!

        a meno che Mont…non piazza il colpo..,
        ma ci credo poco…

    • Gianluca RB

      5 Giugno 2012 at 12:46

      Hamilton sta lì, secondo giornali sarebbe il primo indiziato a sostituire ipoteticamente una partenza di Vettel

      anche se dalla RB sempre e solo si sono sentite voci sui ragazzi della casa

  11. Gianluca RB

    5 Giugno 2012 at 12:26

    dai ragazzi, dobbiamo puntare ad un buon risultato nel weekend

    bravo Chris a caricare la squadra

    • Gianluca RB

      5 Giugno 2012 at 12:28

      il Team Principal più giovane dello schieramento 😉

      • Francesco

        5 Giugno 2012 at 12:45

        …il farloccaro ladrone più giovane dello schieramento!!!

        ma per favore, basta, aprite gli occhi, alla rb sono stati educati a rubare per emergere, non sanno fare altrimenti!!!!!

      • Gianluca RB

        5 Giugno 2012 at 12:47

        jajaja e cosa avremmo rubato!? sentiamo

      • Francesco

        5 Giugno 2012 at 13:07

        jajaja!!!
        cosa fai?
        parli pure austriaco???
        giusto per essere fedele fino al midollo…

        non ti rispondo nemmeno, se fai certe domande non hai capito di cosa stiamo parlando e cosa significa, non solo oggi ma nel futuro, quello che la Rb ha rubato, soprattutto nel 2011!!!

      • Gianluca RB

        5 Giugno 2012 at 13:28

        la Red Bull non ha mai rubato nulla, finora tutto ciò che ha vinto è stato strameritato

      • AleMans

        5 Giugno 2012 at 15:00

        La RedBull c’entra poco… é la FIA che non capisce nulla (o fin troppo).

      • Luca rb

        5 Giugno 2012 at 17:40

        Grande Gianlu si sta’ zitti una due tre ma poi jam ja 😉

  12. Tommyhommy

    5 Giugno 2012 at 14:15

    Vorrei ci scannassimo di meno e fossimo più sportivi, utopico lo so. Tornando alla RB nonostante non mi stia per nulla simpatica non posso dire che abbiano “rubato”. Queste continue correzioni al regolamento sono a mio avviso il vero problema; se la modifica passa i controlli si presume che chi abbia dato il benestare lo faccia in base al regolamento. Se poi a seguito di ulteriori richieste tale modifica non vale più la si toglie, ma l’ultima correzione del regolamento non è retroattiva per cui non mi sento di dire che ci sia stata una ladrata. Detto questo è palese che senza la ricerca di soluzioni “grige” la monoposto non riesca ad essere così efficace come lo è stata in passato.

  13. lor

    5 Giugno 2012 at 17:16

    la RB ha solo due grandi potenzialità: Newey ed il motore Renault. Lasciate perdere Horner (buffoncello) e Seb (pargoletto sveglio). Se la vettura va, anche Weber è capace di dire la sua. Ma se Newey non escogita qualche furbata supplementare, si attaccheranno al ….

    • Luca rb

      5 Giugno 2012 at 17:25

      Si come no…infatti nel 2009 riallacciandomi al post dell’anonimo Webber era uguale e tale a Vettel.Ma dai… Webber su 20 partenze ne ha indovinata una Monaco,e’ da piu’ tempo di Vettel in f1 e non ha fatto neanche un quarto del tedeschino.Webber vince solo se la vettura va altrimenti parte quarto arriva ottavo,Vettel parte decimo e arriva quarto o a podio..ci fossero di piloti giovani con la stoffa di Vettel.

  14. lor

    5 Giugno 2012 at 17:20

    … e voglio aggiungere anche che è normale che aspirino a Lewis. Vogliamo mettere a confronto il talento dell’inglese con quello del ragazzino?

    • Luca rb

      5 Giugno 2012 at 17:27

      Si come no…Infatti l’inglese dal titolo non ha vinto piu’ nulla,facendo collezzioni di errori e spianando ogni pista tutte le curve erano sue compreso il povero Massa.Quest’anno con una vettura giudicata la migliore ha fatto la pol ma non ha mai vinto Il ragazzino tedesco ha le palle ..

      • anonima

        5 Giugno 2012 at 17:36

        Con Vettel nel bene o nel male la vettura arriva sempre nei primi 5 con Webber non lo so.Anche se vederlo combattere mi piace,e’ un leoncino ma e’giovane bisogna dargli tempo ma il talento e la velocita’ li ha nel DNA 😉 Luca prima che mi dimentico la prossima volta fatti un bel pacco di ca..i tua ci siamo capiti 😉

      • Luca rb

        5 Giugno 2012 at 17:37

        wewe ((( 😛 )))

      • lor

        6 Giugno 2012 at 00:27

        Le palle le ha se gli danno una super-vettura e lo favoriscono rispetto al compagno. Vorrei proprio vederlo con il carciofo rosso della Ferrari cosa riuscirebbe a fare. Alonso lo dimostra in ogni gara, il “ragazzino” ha mai pilotato un “catorcio” per dimostrare se ha le …palle come dite voi?
        Seb è un onesto pilota ma non ha i 5 decimi in tasca in più che hanno i grandi campioni (come Alonso, Hamilton e, un tempo, Kubica). Sino a quando le lattine vanno … e va beh! Ma voi avete mai visto un gran premio di G.Villeneuve, di Mansell, di Senna, di Jim Clark, di Jochen Rindt quando i piloti prima di ogni gara si facevano il segno della croce?

  15. anonima

    5 Giugno 2012 at 17:44

    Si si va bo’ MARIAAAAAAAAAAAAAAA ma dove sei???’

    • michele

      5 Giugno 2012 at 18:13

      Se la conosco bene ormai…
      forse è in apprensione per qualcuno..

      della sua famiglia…
      credo non se la senta di scrivere o qualcosa del genere…

      oppure è in trasferta..per quel motivo
      spero tutto bene…

      spero di sbagliarmi…

      • anonima

        5 Giugno 2012 at 18:37

        speriamo che stia bene

  16. Stefano

    5 Giugno 2012 at 19:15

    Mery dove 6? Qua ti stiamo aspettando 😉 Il Team Mclaren ha lasciato un intervista dove vuole portare in F1 una terza vettura e come pilota vuole Vettel facendo i complimenti anche ad Alonso ma aggiungendo che per l’eta’ che ha Vettel e’ un fenomeno 😛

  17. Giuseppe

    5 Giugno 2012 at 21:29

    Sono fiducioso del fatto che Alonso in Canada avrà sete, tanta sete, e non vede l’ora di bersi quelle lattine!

  18. Der Kaiser

    6 Giugno 2012 at 00:06

    Scusate se urlo, ma quando ci vuole, ci vuole:
    INTANTO BEVETE!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati