Hamilton: “Un errore non montare l’F-duct”

Hamilton: “Un errore non montare l’F-duct”

Lewis Hamilton ha ammesso che non montare l’F-duct sulla sua McLaren Mercedes nelle qualifiche del GP Italia di F1 a Monza è stato un errore. A differenza del suo compagno di squadra, Jenson Button, Hamilton ha rinunciato al dispositivo ma mentre il campione del mondo in carica ha conquistato la seconda posizione in griglia Hamilton si è dovuto accontentare della quinta posizione.

“Penso che potenzialmente ha influito pesantemente sul risultato finale” ha dichiarato Hamilton a proposito dell’F-duct. “Sono piuttosto deluso della quinta posizione. Abbiamo scelto di girare con meno carico aerodinamico, senza F-suct, e la vettura scivolava ovunque, quindi ho sofferto molto con tutte le gomme, non avevo carico. Una scelta sbagliata, un errore, ma spingeremo a fondo comunque domani” ha dichiarato Hamilton.

L’ultimo run in Q3 non è stato ideale: “Probabilmente ero troppo vicino alla vettura davanti. Ero in scia a Mark Webber, non avevo bisogno di velocità in rettilineo perchè ero già piuttosto veloce. Avevo bisogno di carico in curva ed ero troppo vicino alla vettura davanti, un errore lì, ma si impara sempre da queste cose e continueremo a spingere domani”.

Hamilton non si aspetta una McLaren piu’ forte dei rivali in configurazione gara: “Non penso che avremo un vantaggio. Speriamo di essere veloci sui rettilinei domani rispetto agli altri in modo da avvicinarmi ma gli altri con piu’ carico possono andare piu’ veloci in curva”.

Hamilton: “Un errore non montare l’F-duct”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

10 commenti
  1. PaPaRazzi

    11 settembre 2010 at 16:22

    Diciamo anche che l’F-Duct non è contato niente, visto che non è mai contato, e visto che di quelli davanti solo Button lo aveva.
    Quindi forse forse, sarà che Button ha mazzolato il compagno tutto il weekend, no, pareva brutto ammetterlo?

  2. David

    11 settembre 2010 at 16:43

    tranquillo Lewis, sono sicuro domani farai una grande gara come solito
    Forza Lewis

  3. Summit

    11 settembre 2010 at 16:48

    Caro Hamilton oggi il tuo compagno ti ha lanciato un bel tiro mancino, fregando anche il Team.
    Button si è nascosto per far credere a Lewis che stava andando forte.
    Con mio rammarico….., sono pronto a scommettere che l’Inlgesino di colore con l’F-Duct avrebbe fatto la Pole, appunto perchè questa rappresenta una delle migliori piste per il Team di Woking.
    Quasi sicuramente le prossime piste saranno molto meno favorevoli a loro, dove apunto è richiesto piu carico aerodinamico.

  4. xxx

    11 settembre 2010 at 17:25

    @paparazzi
    Alonso e Massa l’f-duct l’avevano
    comunque non averlo è un vantaggio per la gara perchè hai una velocità maggiore senza (10Km/h) per ciò penso che domani Button sarà in gravi difficoltà con Massa e Hamilton nei primi giri il tutto gira a favore di Alonso che potrà fare da lepre sempre che non sbagli la partenza

  5. ridas22

    11 settembre 2010 at 19:47

    Oggi Hamilton mi ha deluso, nelle libere sembrava messo meglio, ma come si dice “le prove non contano nulla finchè non si arriva alle qualifiche”

  6. Jean

    11 settembre 2010 at 23:42

    o capito che Hamilton era in crisi quando a montato le morbide in Q2……………
    cercava già la massima prestazione

  7. Alessio

    12 settembre 2010 at 11:27

    si 10 km/h in piu in rettilineo ma se operdi carico aerodinamico in curva diventa difficile sfruttarli..

  8. gianluca46

    12 settembre 2010 at 11:53

    paparazzi non fare il porta iella per favore…

  9. change

    12 settembre 2010 at 12:25

    io ho capito che Jean era in difficoltà con l’italiano quando non ha messo la prima “h”… 🙂

  10. anonymous

    12 settembre 2010 at 12:30

    @alessio
    ne hai 10 in più, senza considerare quelli che prendi dalla scia…
    Alla lunga credo che sia più conveniente avere meno carico, ma volare nei lunghi rettilinei di monza 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati