Grosjean: “Buona gara, peccato per l’incidente al via”

Senza la sostituzione del musetto il francese avrebbe potuto lottare per la vittoria a Silverstone

Grosjean: “Buona gara, peccato per l’incidente al via”

Romain Grosjean ha chiuso al sesto posto il GP di Gran Bretagna, alle spalle del compagno di squadra Kimi Raikkonen: un ottimo risultato per il pilota della Lotus, visto il tempo perso al via per la sostituzione del musetto.

“Sono molto contento della mia gara di oggi qui a Silverstone, purtroppo ho avuto un incidente alla prima curva alla partenza in cui ero in mezzo tra Lewis Hamilton e una Force India, che mi ha colpito, danneggiandomi la mia ala anteriore”, ha spiegato il francese, urtato da Paul Di Resta.
“In quel momento ho pensato che la nostra corsa stava per essere seriamente compromessa, allo stesso modo se la pioggia fosse arrivata. La squadra ha invece fatto un lavoro fantastico a darmi una grande strategia e abbiamo creduto in noi stessi nell’andare per uno stint lungo con entrambi i set di gomme Hard”.

La Lotus ha sfruttato la sua proverbiale capacità di non rovinare i pneumatici, ma ci si chiede dove sarebbe arrivato Grosjean senza quei secondi persi solo nella sostituzione del musetto e nel pit-stop, in quanto ha chiuso soltanto a 17” dal vincitore Mark Webber. Come dire, la vittoria avrebbe potuto essere ampiamente sua. “Ho perso ulteriore tempo lottando con le vetture intorno a me, ma cercando di risparmiare le gomme allo stesso tempo. E’ diventato più difficile verso la fine della gara, ma ho apprezzato il mio sesto posto. Kimi era troppo lontano davanti a me per prenderlo alla fine della gara. Entrambi abbiamo sconquistato buoni punti per la squadra, quindi è stata una buona giornata”, ha concluso il transalpino.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

14 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati