GP Giappone, Prove Libere 2: Button davanti ad Alonso

GP Giappone, Prove Libere 2: Button davanti ad Alonso

Jenson Button è stato il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del GP Giappone. Nel venerdì di Suzuka l’inglese della McLaren ha girato in 1.31.901 precedendo la Ferrari di Fernando Alonso e le Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber.

I due piloti del team campione del mondo hanno comunque mostrato un passo superiore alla concorrenza nei long run con la mescola di gomme più morbida.

I piloti della McLaren si sono portati in testa nelle prime fasi della sessione con Button e Hamilton che si sono alternati al comando della classifica. Hamilton ha avuto inizialmente la meglio con 1.34.529, un tempo poi battuto da Alonso in 1.33.848 poi da Webber in 1.33.782. Alonso ha risposto poco dopo con 1.33.503, tempo rimasto il migliore per diversi minuti.

In questa fase Kamui Kobayashi ha avuto diversi controlli al limite mentre Bruno Senna si è girato alla curva 1 senza danneggiare la sua vettura. Problemi anche per Rubens Barrichello, finito nelle barriere alla Degner 1 dopo un’uscita sull’erba. Il brasiliano è uscito indenne dalla sua Williams. Sessione deludente per il team di Grove: Pastor Maldonado ha infatti parcheggiato la sua vettura alla Degner 1 poco prima dei primi 60 minuti a causa di un problema tecnico. L’esposizione delle bandiere gialle ha poi rovinato il run a gomme morbide di diversi piloti.

Poco dopo Alonso ha girato in 1.32.075 e Webber si è portato a 72 millesimi. Ma Button ha fatto meglio girando in 1.31.901.

A 20 minuti dal termine Vettel si è portato in terza posizione davanti al compagno di squadra Webber: i primi quattro piloti sono racchiusi in soli 2 decimi e mezzo.

I team si sono poi dedicati alla valutazione delle gomme morbide nei long run ed è parso chiaro che mentre McLaren e Ferrari sono veloci nei giri singoli, le Red Bull hanno spesso un secondo di vantaggio nei long run.

Felipe Massa è quinto con l’altra Ferrari davanti a Michael Schumacher (Mercedes GP). Settimo Nico Rosberg davanti a Hamilton, Vitaly Petrov e Sebastien Buemi.

F1 GP Giappone Suzuka Tempi e Risultati Prove Libere

Pos  Pilota                Team                  Tempo              Giri
 1.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m31.901s    	     32
 2.  Fernando Alonso       Ferrari               1m32.075s  + 0.174  33
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m32.095s  + 0.194  35
 4.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m32.147s  + 0.246  28
 5.  Felipe Massa          Ferrari               1m32.448s  + 0.547  34
 6.  Michael Schumacher    Mercedes              1m32.710s  + 0.809  26
 7.  Nico Rosberg          Mercedes              1m32.982s  + 1.081  27
 8.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m33.245s  + 1.344  26
 9.  Vitaly Petrov         Renault               1m33.446s  + 1.545  36
10.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari    1m33.681s  + 1.780  33
11.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari    1m33.705s  + 1.804  25
12.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m33.790s  + 1.889  36
13.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m34.393s  + 2.492  35
14.  Bruno Senna           Renault               1m34.557s  + 2.656  27
15.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m34.601s  + 2.700  33
16.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m36.038s  + 4.137  33
17.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault         1m36.225s  + 4.324  35
18.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth     1m37.123s  + 5.222  14
19.  Timo Glock            Virgin-Cosworth       1m37.440s  + 5.539  30
20.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m38.093s  + 6.192  30
21.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth     1m38.387s  + 6.486  16
22.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth          1m38.763s  + 6.862  36
23.  Jarno Trulli          Lotus-Renault         1m39.800s  + 7.899  24
24.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth          1m42.480s  + 10.579  4

GP Giappone, Prove Libere 2: Button davanti ad Alonso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. MARIO

    7 ottobre 2011 at 09:05

    questo dimostra che motivazioni e stimoli in F1(anzi ovunque) vengono in primis..

  2. Cosimo (tifoso Toro Rosso, simpatizzante Ferrari) [[ a tutela della F1 fuori: Mike Coughlan e Briatore]]

    7 ottobre 2011 at 09:11

    Ottimo lavoro di Button, vuole a tutti i costi il secondo posto nella classifica mondiale!

    Webber se volesse beccarsi almeno il secondo posto deve spremersi un po’ di più in questi ultimi gp.

    Nando invece ho l’impressione che se non accade qualcosa di “fortunato” non riuscirà a strappare il secondo posto.

    per il primo posto amen..

  3. Beppe (tifoso RedBull)

    7 ottobre 2011 at 09:21

    Quoto Mario, Button sembra essere veramente in palla dovrebbe disputare un ottimo GP.
    Irriducibile Alonso anche nelle difficoltà non molla (questo si che è un vero pilota capace);
    Massa, solito trend, si sa sarà stato ancora sfortunato.

    Beppe

  4. Davide

    7 ottobre 2011 at 09:26

    Bello vedere i 2 piloti italiani nelle ultime 2 posizioni.. che vergogna..

    • Mattia

      7 ottobre 2011 at 09:31

      Liuzzi ha avuto sicuramente dei problemi tecnici e penso che li abbia avuti anche Trulli che di solito è a pochi decimi da Kovalainen.

      • Gian89

        7 ottobre 2011 at 09:39

        Jarno probabilmente avrà i soliti problemi con il servosterzo…

      • Federico Barone

        7 ottobre 2011 at 20:29

        In questa corsa Trulli utilizza di nuovo il vecchio servosterzo, quello con il quale ha meno “feedback” dall’anteriore…

        Insomma, non mi aspetto nulla di buono.

    • Vitantonio Liuzzi 4ever!!

      7 ottobre 2011 at 17:14

      E Tonio ha avuto dei problemi con la pompa dell’acqua..

      • Vitantonio Liuzzi 4ever!!

        7 ottobre 2011 at 18:52

        *pressione dell’acqua.. scusate 🙂

  5. Mattia

    7 ottobre 2011 at 09:29

    Da queste due sessioni di prove libere mi sembra di capire che la lotta per la vittoria sarà tra Red Bull e McLaren, ma nonostante la posizione in classifica credo che siano ancora avvantaggiati quelli della Red Bull. Un po’ più indietro ci sono le Ferrari e ancora più indietro le Mercedes. Le Renault sembra che si siano riprese e dovrebbero completare la top ten.

  6. DavideAlex

    7 ottobre 2011 at 09:35

    Mamma mia la Williams dov’è finita … ok, Barrichello è andato in testacoda, ma Maldonado ha quasi finito la sessione!

  7. Elena (Mclaren)

    7 ottobre 2011 at 10:00

    ..di solito le prove libere sono solo un po’ indicative ma il sabato poi può succedere di tutto..Quando la Mclaren è andata bene il venerdì poi il sabato ha fatto quasi schifo quindi non mi lodo più di tanto…
    Per quanto riguarda il meteo cosa mettono domani? sole?
    Comunque spero che Button riesca a tenersi la 2° posizione in campionato..anche perchè dei pretendenti è quello che se lo merita di più 😉

    • Mattia

      7 ottobre 2011 at 14:38

      Per ora il meteo dà sole sia per sabato che per domenica. C’è qualche leggera possibilità che possa cadere qualche goccia di pioggia domenica.

    • Federico Barone

      7 ottobre 2011 at 20:34

      Perchè dovresti lodarti? Hai a che fare direttamente con il team McLaren?
      Forse volevi dire “non mi esalto più di tanto”… o no?

  8. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    7 ottobre 2011 at 10:48

    se la RBR e’ veramente 1secondo al giro piu’ rapida sul ritmo di gara, beh c’e’ ben poco da stare allegri.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati