GP Giappone, Prove Libere 1: Button precede Hamilton

Doppietta McLaren nelle prime libere, poi Webber

GP Giappone, Prove Libere 1: Button precede Hamilton

Miglior tempo per Jenson Button nella prima sessione di prove libere del GP Giappone di F1 a Suzuka. Il pilota della McLaren Mercedes ha preceduto il suo compagno di squadra, Lewis Hamilton. Terzo tempo per la Red Bull Racing di Mark Webber davanti alle Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher.

Rosberg è rimasto fermo in pista alla curva 4 negli ultimi minuti causando una bandiera rossa che ha concluso anzitempo le prove.

Kamui Kobayashi è sesto con la Sauber davanti alla Ferrari di Felipe Massa e alla Force India di Paul di Resta. Nico Hulkenberg e Pastor Maldonado completano la top 10.

Le due McLaren sono parse subito competitive. Hamilton si è portato al comando con 1.37.008, un tempo che gli altri hann faticato ad avvicinare, anche a causa dello scarso grip della pista. Schumacher in questa fase è finito largo alla Degner mentre Grosjean ha commesso un errore alla Spoon.

A metà sessione Webber si è portato in testa con 1.34.740 con gomme dure dopo un controllo alla 130R causato dal DRS rimasto aperto. Alla fine Button ha girato in 1.34.507, tempo rimasto imbattuto, e solo avvicinato poco dopo da Hamilton.
Solo 11mo Fernando Alonso con l’altra Ferrari, 17mo Sebastian Vettel con l’altra Red Bull.

F1 GP Giappone – Suzuka – Risultati Prove Libere 1

Pos  Pilota                Team                  Tempo               Giri
 1.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m34.507s            20
 2.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m34.740s  + 0.233   26
 3.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m34.856s  + 0.349   24
 4.  Nico Rosberg          Mercedes              1m35.059s  + 0.552   18
 5.  Michael Schumacher    Mercedes              1m35.112s  + 0.615   20
 6.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m35.199s  + 0.692   27
 7.  Felipe Massa          Ferrari               1m35.283s  + 0.776   24
 8.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m35.299s  + 0.792   18
 9.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  1m35.474s  + 0.967   22
10.  Pastor Maldonado      Williams-Renault      1m35.478s  + 0.971   24
11.  Fernando Alonso       Ferrari               1m35.484s  + 0.977   26
12.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m35.584s  + 1.077   24
13.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault         1m35.691s  + 1.184   22
14.  Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m35.724s  + 1.217   21
15.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari    1m36.123s  + 1.616   19
16.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari    1m36.222s  + 1.715   25
17.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m36.366s  + 1.859   23
18.  Valterri Bottas       Williams-Renault      1m36.389s  + 1.882   24
19.  Timo Glock            Marussia-Cosworth     1m37.716s  + 3.209   17 
20.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault      1m38.295s  + 3.788   23
21.  Charles Pic           Marussia-Cosworth     1m38.616s  + 4.109   25
22.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth          1m39.043s  + 4.536   25
23.  Giedo van der Garde   Caterham-Renault      1m39.374s  + 4.867   22
24.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth          1m39.688s  + 5.181   19

GP Giappone, Prove Libere 1: Button precede Hamilton
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. anonima tifosa vettel

    5 ottobre 2012 at 05:33

    Alonso e Vettel in queste prove libere hanno provato dei nuovi pezzi,speriamo che sia questo il motivo del loro ritardo sui primi.

  2. anonima tifosa vettel

    5 ottobre 2012 at 06:09

    Ma che fine avete fatto,sono la solo che guarda le libere? Dormiglioniiiiiiiii e non usate la scusa (io lavoro) perche’qua si lavora tutti 😛

  3. freddi tifoso ferrari

    5 ottobre 2012 at 06:18

    ahahaha mi dispiace tanto anonima tifosa vettel

    • anonima tifosa vettel

      5 ottobre 2012 at 06:47

      B.Giorno freddi,si ricomincia con le libere 2 😛

      • anonima tifosa vettel

        5 ottobre 2012 at 08:44

        wewe dare il buon giorno e’ una forma di educazione,e non credo che ci sia il bisogno di dare un voto ne positivo ne negativo,ma inutile dirvelo quando si trovano persone ineducate.Che ve lo dico a fa 😉 si rosica anche questa mattina.

      • DIE HARD

        5 ottobre 2012 at 09:27

        buon giornooooooooooooooooooo

      • anonima tifosa vettel

        5 ottobre 2012 at 09:42

        Grazieeeeeeeeeee anche a teeeeeeeeeeeeee 😛

  4. Federico Barone

    5 ottobre 2012 at 07:41

    “CISONOCOSEPIÙIMPORTANTINELLAVITA”
    (almeno nella mia)

    • anonima tifosa vettel

      5 ottobre 2012 at 08:39

      Vedo con piacere che ti sei alzato con il piede giusto, che e’ non ti hanno portato la colazione a letto?Si ci sono cose piu’importanti nella vita,(fortunatamente)ma sai anche la passione per un qualcosa che si tratti di sport,lavoro,hobby fa parte di questa fortuna.Inutile dirti che la fortuna e’trovare un giorno dove eviti di postare 😛

      • Federico Barone

        5 ottobre 2012 at 09:08

        La passione ce l’ho anch’io, altrimenti non posterei, ma dalle 5:30 in poi non ho proprio il tempo di seguire le prove, tranne il sabato e la domenica.

        Tu ce l’hai e lo fai.

        La faccina finale non migliora l’infelicità della tua ultima frase comunque. Una buona occasione persa in modo abbastanza sciocco.

      • anonima tifosa vettel

        5 ottobre 2012 at 09:15

        Mi ero dimenticata che l’ironia non fa parte di te,vabho’non tutti siamo perfetti 😉

  5. Ele (mclaren)

    5 ottobre 2012 at 10:49

    Forza Mclaren…che domenica dobbiamo recuperare dei punti!!!
    ..e ricordo che dobbiamo risquotere del credito dalla fortuna..capito buona sorte? 😉

    • Ele (mclaren)

      5 ottobre 2012 at 11:27

      ..secondo me il pollice verso me l’ha messo Alonso in persona..;-)

  6. felli gabriele

    5 ottobre 2012 at 21:48

    gande button domani fai la pool e poi staremo a vedere

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Gran Premio del Giappone a rischio dal 2019

Secondo il presidente di Mobility Land, al momento i negoziati per il rinnovo del contratto sono ancora in alto mare
Uno degli appuntamenti più interessanti ed attesi del calendario di Formula 1 è senza dubbio il Gran Premio del Giappone,