GP Brasile 2013, Prove Libere 3: Webber al comando, pioggia decisiva

Secondo Grosjean precede Kovalainen. Nessun tempo per Rosberg, Alonso, Button e Massa.

GP Brasile 2013, Prove Libere 3: Webber al comando, pioggia decisiva

Mark Webber ha ottenuto la migliore prestazione della terza sessione di Prove Libere del Gran Premio del Brasile 2013! L’australiano ha firmato il miglior tempo nei minuti finali con gomme intermedie. Seconda posizione per Grosjean seguito da Kovalainen, Bottas e Hulkenberg.

La pioggia ha avuto un ruolo determinante. Molti top team hanno deciso di effettuare solo un paio di giri di installazione per verificare le condizioni del tracciato e della vettura e di tornare ai box. Questo per conservare e preservare i set di pneumatici intermedi e da bagnato.

Iniziata la sessione, Gutierrez è stato il primo a scendere in pista con gomme da bagnato. Suo è anche il primo giro cronometrato, 1:34.837. Successivamente, anche gli altri piloti sono scesi in pista per l’installation lap. Poca l’attività in pista tranne nei 20 minuti finali dove i tempi sono cominciati a scendere fino al miglior crono di Webber, 1:27.891.

Sono 4 i piloti a non aver fatto segnare un tempo: Rosberg, Alonso, Button e Massa. Inoltre, analizzando i tempi dei primi 3 classificati, è possibile notare come la Red Bull faccia la differenza nel settore finale dove è importante la trazione in uscita dalla curva 12, conosciuta come Junção.

Tempi delle Prove Libere 3 del Gran Premio del Brasile 2013

Pos. Naz. Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. AUS M.Webber Red Bull Renault 1:27.891 5
2. FRA R.Grosjean Lotus Renault 1:28.195 0.304 5
3. FIN H.Kovalainen Lotus Renault 1:28.595 0.704 6
4. FIN V.Bottas Williams Renault 1:28.600 0.709 12
5. GER N.Hulkenberg Sauber Ferrari 1:28.830 0.939 15
6. FRA J.Vergne Toro Rosso Ferrari 1:28.921 1.030 5
7. MEX E. Gutierrez Sauber Ferrari 1:29.215 1.324 21
8. VEN P.Maldonado Williams Renault 1:29.686 1.795 10
9. GBR P.di Resta Force India Mercedes 1:29.736 1.845 6
10. GER A.Sutil Force India Mercedes 1:29.913 2.022 8
11. GBR L.Hamilton Mercedes Mercedes 1:29.980 2.089 8
12. AUS D.Ricciardo Toro Rosso Ferrari 1:29.988 2.097 9
13. FRA J. Bianchi Marussia Cosworth 1:30.635 2.744 9
14. FRA C.Pic Caterham Renault 1:30.837 2.946 14
15. GBR M.Chilton Marussia Cosworth 1:30.972 3.081 10
16. NET G.Garde Caterham Renault 1:31.154 3.263 14
17. GER S.Vettel Red Bull Renault 1:31.857 3.966 4
18. MEX S.Perez McLaren Mercedes 1:32.731 4.840 4
19. SPA F.Alonso Ferrari Ferrari 4
20. BRA F.Massa Ferrari Ferrari 2
21. GBR J.Button McLaren Mercedes 1
22. GER N.Rosberg Mercedes Mercedes 2 &

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

F1 | GP Miami, le nostre pagelleF1 | GP Miami, le nostre pagelle
News F1

F1 | GP Miami, le nostre pagelle

Norris, quando la fortuna aiuta gli audaci. Verstappen preso in contropiede, Leclerc massimizza il risultato
Lando Norris 10 Fortuna audentes iuvat, perché è limpido che la dea bandata abbia teso la mano a Norris per farlo
F1 | GP Cina, le nostre pagelleF1 | GP Cina, le nostre pagelle
News F1

F1 | GP Cina, le nostre pagelle

Verstappen "monotono", Norris guida da campione, Leclerc c'è
Max Verstappen 10 e lode Non si vede mai, nel senso che pronti via, saluta la compagnia e lo ritroviamo
F1 | Alonso: “Un piacere lavorare con Honda” F1 | Alonso: “Un piacere lavorare con Honda”
News F1

F1 | Alonso: “Un piacere lavorare con Honda”

"Alla McLaren non ha funzionato ma hanno risolto i problemi", ha commentato il due volte iridato
Reduce dal rinnovo pluriennale con Aston Martin, Fernando Alonso ha ammesso che la partnership del team britannico con Honda per
F1 | GP Giappone, le nostre pagelleF1 | GP Giappone, le nostre pagelle
News F1

F1 | GP Giappone, le nostre pagelle

Verstappen torna cannibale, Sainz conferma il grande stato di forma, Leclerc mago delle gomme
Max Verstappen 10 e lode Al cinquantesimo giro, con gomma che teoricamente doveva essere quantomeno usurata, piazza il giro più