Formula 1 | Red Bull, Gasly non si pone limiti: “Non mi accontento del ruolo di numero due”

"Voglio diventare il migliore", ha aggiunto il francese

Formula 1 | Red Bull, Gasly non si pone limiti: “Non mi accontento del ruolo di numero due”

Citato da Motorsport-Total, Pierre Gasly ha parlato del dualismo interno che si creerà con Max Verstappen, sottolineando come il suo obiettivo non sarà quello di accontentarsi del ruolo di numero due. Il francese, infatti, vuole giocarsi al massimo tutte le proprie carte e di certo cercherà di impensierire la leadership dell’olandese, attualmente riferimento della Red Bull in termini di performance.

Ecco le parole di Pierre Gasly: “Il mio obiettivo è quello di diventare uno dei migliori e ritengo che sarà una grandissima sfida. Ci vorrà del tempo per essere competitivo, ma non sono qui per essere il numero due. Queste cose richiedono sempre un pò di pazienza e Max è uno dei ragazzi più veloci nel paddock, il che rende il tutto molto eccitante. Voglio diventare il migliore nel corso della stagione”.

Sugli obiettivi stagionali ha aggiunto: “Mi piacerebbe vincere, ma ovviamente molto dipenderà dalla macchina”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La