Formula 1 | Qualifiche Monza, Todt non usa mezze misure: “Non accadrà più”

"Stiamo per cambiare le regole", ha aggiunto il Presidente della FIA

Todt ha criticato il comportamento delle squadre a Monza, sottolineando come siano in fase di studio alcuni cambiamenti alle regole
Formula 1 | Qualifiche Monza, Todt non usa mezze misure: “Non accadrà più”

Intervistato dal quotidiano La Derniere Heure, Jean Todt ha espresso una valutazione sullo spettacolo indecoroso ammirato durante le qualifiche dell’ultimo Gran Premio d’Italia, quattordicesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, sottolineando come la Federazione, grazie alla collaborazione delle stesse squadre, sia pronta ad attuare dei cambiamenti per quello che riguarda lo svolgimento delle qualifiche.

Secondo quanto dichiarato dal Presidente della FIA, infatti, sul tavolo dello Strategy Group ci sarebbe l’idea di imporre un tempo massimo per il giro d’uscita e quello di qualifica, così da evitare casi come quello di Monza. Una soluzione che Todt ha definitivo ‘interessante’ e che sarà discussa dalle squadre durante il prossimo week-end di Singapore.

“Posso solo dirti che non accadrà più”, ha affermato Jean Todt. “Stiamo per cambiare le regole. Non possiamo impedire ai piloti di lasciare il box quando vogliono, ma possiamo imporre un tempo massimo per il giro. Il pubblico viene a vedere uno spettacolo e le mosse viste a Monza sono state pericolose. Cambieremo la regola il prima possibile”.

Formula 1 | Qualifiche Monza, Todt non usa mezze misure: “Non accadrà più”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati