Formula 1 | Mercedes, Wolff: “Bisogna applicare la penalità in base alle conseguenze dell’incidente”

"Quale penalità applicare se un incidente danneggia le possibilità di vittoria dell'avversario? Dobbiamo discutere di questo", ha aggiunto

Formula 1 | Mercedes, Wolff: “Bisogna applicare la penalità in base alle conseguenze dell’incidente”

In un’intervista rilasciata al sito ufficiale della Mercedes, Toto Wolff ha parlato delle penalità applicabili dai commissari durante i Gran Premi di Formula Uno, sottolineando come sia importante valutare non solo la mossa anti-sportiva, ma anche le conseguenze dell’accaduto.

Un incidente tra due piloti di vertice, infatti, non ha lo stesso valore tra due macchine di centro schieramento, dato che nel primo caso la posta in palio è molto più alta. Secondo l’austriaco, quindi, le penalità andrebbero ponderato di episodio in episodio, non valutando solamente il contatto in se stesso, ma anche le conseguenze che esso porta.

Wolff, forte dell’ultimo episodio tra Hamilton e Raikkonen, approfondirà questo argomento nel prossimo meeting con la FIA.

Ecco le parole di Toto Wolff: “Penso che ci sia una certa coerenza sulle penalità. I commissari possono scegliere di penalizzare con un’ammenda, con 5 o 10 secondi sul tempo di gara oppure con un passaggio in pit lane. C’è un arsenale abbastanza ampio in tal senso e penso che risulti fondamentale guardare i precedenti”.

“Quello di cui abbiamo realmente bisogno è discutere delle conseguenze di un impatto e valutare caso per caso quello che accade in pista. Quale penalità applicare se un incidente danneggia enormemente le possibilità di vittoria dell’avversario? Come comportarsi in questo caso? Questa è una storia molto diversa”, ha aggiunto.

Formula 1 | Mercedes, Wolff: “Bisogna applicare la penalità in base alle conseguenze dell’incidente”
2.3 (46.18%) 55 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. boncain

    11 luglio 2018 at 11:43

    quindi se si tamponano in ultima fila nessuna penalità?

  2. maxim

    11 luglio 2018 at 12:18

    Ancora…???
    Ma quanto ti ci rode ???

  3. maxim

    11 luglio 2018 at 12:19

    Ma che Hamilton è partito come un principiante non lo dice nessuno …?

  4. attilio

    11 luglio 2018 at 13:00

    Forse il Sig Wolf ha la memoria un pò corta, non si ricorda più che per ben due volte Bottas butto fuori Raikonen lo scorso anno. per non parlare poi quello che ha combinato lo scorso anno verstappen.
    mi sembra francamente che Stiano un pò esagerando il Duo Wolf Lauda.

  5. attilio

    11 luglio 2018 at 13:05

    inoltre l’incidente fra Vettel E verstappen in cina 2018, che ha fatto perdere molti punti a vettel, come lo classificherebbe il Sig. Wolf?

  6. Roby Bad

    11 luglio 2018 at 13:38

    Dovrebbero concentrarsi maggiormente sulla loro macchina che quest’anno non va… invece di cercare giustificazioni o colpe degli avversari

  7. schumy2

    schumy2

    11 luglio 2018 at 15:54

    Vogliamo discutere anche dei giochetti che fanno i piloti Mercedes per mettere in difficoltà i ferraristi ( vedi partenza gp Francia, vedi gp Inghilterra botta rallenta Vettel per far arrivare Hamilton) ma si vergognassero invece di recriminare ancora.

  8. rearweeldrive

    11 luglio 2018 at 22:18

    se wolf facesse veramente la lista di chi ha sbagliato contro chi credo che ci andrebbe a perdere….e di molto!

  9. albino

    12 luglio 2018 at 00:43

    Toto sei un ragazzo troppo intelligente per fare discorsi cosi stupidi ed antisportivi
    La penalità andrebbe data solo se ce premeditazione per danneggiare l avversario no se sbaglio leggermente la frenata

  10. Gianca

    12 luglio 2018 at 14:03

    in austria quando vettel è stato retrocesso per aver ostacolato sainz, la cosa non coportò proprio nulla a sainz che si qualificò lo stesso, come mai li non hai detto nulla toto?

  11. Gianca

    12 luglio 2018 at 14:08

    comunque toto è un gran politico….ci prova pure in questo modo visto che hanno perso nonostante il motorene evo2, la macchina super sviluppata dall’austria, e il jolly gomme che ora mai dovrebbe essere terminato…Purtroppo il vero problema mercedes è che l’olio da usare nel motore è limitato alla pari di tutti gli altri…per cui ora dovranno sudarselo il mondiale…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati