Formula 1 | Haas, Grosjean: “Nelle seconde libere siamo migliorati, è un buon segnale”

Magnussen: "Non ho ottenuto un tempo sul giro competitivo, ma Romain ha mostrato che la macchina c'è"

Formula 1 | Haas, Grosjean: “Nelle seconde libere siamo migliorati, è un buon segnale”

Discreto venerdì di lavoro per la Haas a Marina Bay. Se Romain Grosjean ha ben impressionato, piazzandosi al 7° posto nelle FP2, Kevin Magnussen non è riuscito a esprimere tutto il potenziale della VF-18, rimanendo così abbastanza lontano dalle posizioni che contano.

ROMAIN GROSJEAN
FP1: 10° 1:42.108 (+2.397) – 21 giri
FP2: 7°, 1:40.384 (+1.685) – 33 giri
“In serata è andata bene, meglio rispetto al pomeriggio, il che è sempre un buon segnale. Ci sono molte cose che possiamo ancora migliorare sulla macchina, come sempre su un circuito cittadino. Penso che sia difficile per tutti far lavorare le gomme: da hypersoft a soft c’è una grande differenza. Dobbiamo solo assicurarci di essere a posto su ogni mescola. La macchina ha funzionato bene, ma ci sono ancora alcune cose che possiamo fare per diventare un po’ più veloci. Detto questo, sono contento di dove siamo”.

KEVIN MAGNUSSEN
FP1: 13°, 1:42.452 (+2.741) – 20 giri
FP2: 15°, 1:41.154 (+2.455) – 32 giri
“Non abbiamo riscontrato alcun problema, anche se non abbiamo ottenuto un tempo sul giro competitivo. Romain ha mostrato che la macchina c’è e questo mi dà fiducia. Lavoreremo sodo in nottata e proveremo a mettere tutto insieme per sabato. Sarà una lotta serrata a centro classifica. Sarà difficile arrivare in Q3, ma sono sicuro che almeno possiamo migliorare”.

Formula 1 | Haas, Grosjean: “Nelle seconde libere siamo migliorati, è un buon segnale”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati