Formula 1 | GP Spagna, smentita la possibilità di un addio al Circus di Barcellona

Le questioni politiche legate alla regione Catalogna avevano messo in dubbio il futuro dell'evento del Montmeló, ma un rappresentante della FIA nega tutto

Formula 1 | GP Spagna, smentita la possibilità di un addio al Circus di Barcellona

Il futuro nel Circus di Barcellona non è in pericolo. Le preoccupazioni originate dalla complessa situazione politica presente in Catalogna, che aveva innescato degli interrogativi riguardo alla permanenza in Formula 1 dell’evento del Montmeló, sono state spazzate via da Gonzalo Gobert, rappresentante della FIA per la Spagna: “Come direttore di un altro circuito (Valencia, ndr), posso dire che si tratta di una questione puramente amministrativa” – ha affermato a Radio Marca. “L’unica cosa è che qualcuno deve approvare i budget per la sponsorizzazione del circuito. Chase Carey ha detto che Liberty Media è entusiasta del Circuit de Barcelona-Catalunya ed anche il circuito è entusiasta della Formula 1″.

Il contratto che lega il circuito spagnolo al Circus scadrà nel 2019, motivo per cui l’edizione del prossimo anno non è a rischio. Quando, presumibilmente, il contesto politico della regione Catalogna si stabilizzerà, potranno essere avviate le trattative per il rinnovo dell’ormai consueto appuntamento a Barcellona, pronto quest’anno ad ospitare la Formula 1 per il 28° Mondiale consecutivo.

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati