Formula 1 | GP Olanda, Berger perplesso sulla scelta di Zandvoort: “Assen sarebbe stata la scelta più logica”

"Assen aveva tutto per ospitare il round di F1", ha affermato l'ex pilota austriaco

Zandvoort sarà la sede del Gran Premio d'Olanda a partire dalla stagione 2020
Formula 1 | GP Olanda, Berger perplesso sulla scelta di Zandvoort: “Assen sarebbe stata la scelta più logica”

Intervistato dal quotidiano De Telegraaf, Gerhard Berger ha parlato della promozione di Zandvoort a sede del prossimo Gran Premio d’Olanda, sottolineando come la struttura di Assen fosse ben più attrezzata per un evento di questo tipo.

Durante l’ultimo round olandese del campionato DTM, infatti, l’austriaco ha visionato e apprezzato tutte le strutture presenti sul tracciato che ospita il round oranje del mondiale MotoGP, sottolineando come la location fosse perfetto per la Formula 1.

Una sede pronta e operativa che avrebbe potuto ospitare il Gran Premio senza grosse modifiche al tracciato e all’infrastruttura esterna. Berger, proprio in ta senso, non si spiega la scelta di virare su Zandvoort, visto che quest’ultimo avrà bisogno di un profondo rinnovamento prima di poter ospitare il Gran Premio nel 2020.

“Sono rimasto profondamente colpito dal circuito”, ha affermato Gerhard Berger alla stampa olandese. “Non capisco perché la Formula 1 non è venuta ad Assen. E’ uno dei migliori circuiti che abbia mai visto. La tribuna può ospitare moltissimi spettatori e il paddock è abbastanza grande per le esigenze del Circus. L’infrastruttura è al top con l’aeroporto e gli hotel nelle vicinanza. C’era tutto per ospitare la corsa”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati