Formula 1 | Mansell evoca il passato: “Guidare le vetture turbo era la cosa più spaventosa che potevamo fare”

"I piloti di oggi non sanno cosa significa guidare una macchina di Formula 1", ha affermato l'inglese

Mansell ha parlato della Formula 1 moderna, sottolineando come la guida in passato fosse estremamente diversa rispetto a quella di oggi
Formula 1 | Mansell evoca il passato: “Guidare le vetture turbo era la cosa più spaventosa che potevamo fare”

Intervistato dalla rivista Auto della FIA, Nigel Mansell ha confrontato la F1 moderna con quella del suo periodo, sottolineando come lo stile di guida utilizzato oggi sia profondamente diverso rispetto a quello del passato, aspetto che ovviamente non potrà mai essere compreso del tutto dai piloti.

La tecnologia dell’ultimo periodo, infatti, ha reso la guida delle vetture molto più semplice rispetto al passato, fattore che ovviamente allontana il concetto di Formula 1 da quello vissuto dall’inglese a cavallo degli anni ottanta e novanta.

“Guidare quelle vetture turbo era la cosa più esilarate e spaventosa che potevamo fare nella nostra vita”, ha affermato Nigel Mansell. “Nulla si avvicina alla Williams FW11B del 1987. Niente al mondo. I piloti di oggi non sanno cosa significa guidare una macchina di Formula 1”.

“In qualifica si arrivava fino a 1500 cavalli”, ha proseguito l’inglese. “Era spaventoso e l’auto cercava letteralmente di ucciderti ad ogni curva. E’ una F1 che non tornerà più”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    24 Luglio 2019 at 12:11

    Qulache dubbio sulla cavalleria ce l’avrei, dal momento che in gara c’erano solo 850 cavalli.
    Così come nessuno può dire con certezza quanti cavalli i piloti hanno a disposizione oggi in qualifica.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Altra reprimenda per la Racing Point

Continua il paradosso dopo la strana e opinabile sentenza della FIA di venerdì scorso
La Racing Point si è beccata un’altra reprimenda per aver utilizzato le prese d’aria dei freni incriminate dopo la sentenza