Formula 1 | Ecclestone non crede nella Ferrari: “Tanti errori, Leclerc non conquisterà il titolo”

"Scommettere sulla Ferrari, oggi, non porterebbe a nulla", ha proseguito l'inglese

Formula 1 | Ecclestone non crede nella Ferrari: “Tanti errori, Leclerc non conquisterà il titolo”

Al termine dell’ultimo Gran Premio del Canada, nono appuntamento del mondiale 2022 di Formula 1, Bernie Ecclestone ha “stroncato” le ambizioni mondiali della Ferrari, precisando come la Rossa, al momento, non abbia le carte in regola per giocarsi alla pari il titolo con la Red Bull.

Secondo il Manager inglese, la Scuderia di Maranello è tornata a commettere gli stessi errori del precedente triennio, oltre a mostrare un’affidabilità non al livello dei principali competitor per il campionato, aspetto che ha privato di parecchia fiducia i piloti. Una situazione che sulla carta sta penalizzando e non poco la rincorsa verso l’iride di Charles Leclerc, attualmente lontano 49 punti dalla vetta del campionato occupata da Max Verstappen.

“Purtroppo la Ferrari sta ricominciando a commettere errori abbastanza gravi”, ha affermato Mr E. “L’affidabilità delle ultime gare sta ricordando sempre di più quella apprezzata fino alle scorse stagioni e gli stessi piloti non mostrano più in pista la sicurezza di inizio campionato”.

“Max si sta divertendo alla guida della Red Bull e questo gli ha permesso di raggiungere quota sei successi. Personalmente speravo in un successo della Rossa dopo ben 14 anni, ma al momento lo immagino come uno scenario difficile, direi quasi impossibile. Sono dell’idea che scommettere sulla Ferrari e su Charles Leclerc, oggi, non porterebbe assolutamente a nulla”, ha concluso.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati