Formula 1 | Disastro AlphaTauri in Francia nonostante gli aggiornamenti

Gasly dodicesimo, la gara di Tsunoda è stata rovinata da Ocon

Formula 1 | Disastro AlphaTauri in Francia nonostante gli aggiornamenti

da Le Castellet, Francia

C’erano tutt’altre aspettative in casa AlphaTauri dopo gli aggiornamenti portati al Paul Ricard. Gasly e Tsunoda però non sono riusciti a portare nemmeno un punto a casa, anche se per motivi differenti: il francese è partito quattordicesimo ma non ha mai avuto il passo giusto per raggiungere la top ten, mentre la gara di Yuki è stata distrutta all’inizio dopo un contatto con Ocon e che lo ha di fatto messo fuori gioco.

“Ho provato a rimontare fino alla zona punti ma sono riuscito ad arrivare solo dodicesimo – ha detto Gasly. Sono molto deluso della prestazione, soltanto il calore del pubblico riesce a strapparmi qualche sorriso oggi. Se avessi saputo quale fosse il problema, avremmo potuto fare qualcosa, ma ci è mancata aderenza specialmente nelle curve ad alta velocità. Ho provato a fare di tutto senza successo: chiaramente non voglio trarre alcuna conclusione affrettata, ma venerdì siamo andati benissimo, e poi è andato tutto storto, quindi dobbiamo capire il perché. Ero a soli tre secondi dalla decima posizione, non siamo a un’eternità, e sarà importante comprendere questo nuovo pacchetto aerodinamico. Ci vorrà del tempo ma il centro gruppo è molto ristretto, quindi dobbiamo trovare la soluzione nel minor tempo possibile”.

“Ho subito parecchi danni e la situazione continuava a peggiorare a ogni giro – ha dichiarato Tsunoda. Ho rivisto le immagini dell’onboard e ho lasciato abbastanza spazio, ma lui ha perso il controllo. Ha rovinato tutta la nostra gara e alla fine 5 secondi di penalità non credo siano sufficienti, mentre lui ha continuato senza problemi, ottenendo anche dei punti. So che nelle corse queste cose possono succedere, ma è un vero peccato, soprattutto dopo una qualifica così buona. Mi dispiace per il team e per tutte le persone che lavorano in factory, non è bello che sia finita così dopo tutto il lavoro che è stato fatto. Non abbiamo ottenuto punti dopo uno sviluppo così importante, ma al tempo stesso credo di aver fatto del mio meglio questa settimana. Anche se le qualifiche sono andate bene, alla fine i punti si ottengono in gara, quindi è stato un peccato. Potevamo stare tra i primi otto, ma è andata così. Torneremo sicuramente più forti in Ungheria. Abbiamo una buona macchina, quindi rimaniamo positivi”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri
News F1

Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri

L'indiscrezione dalla Gran Bretagna: è stato per 33 anni a Enstone ed è disoccupato dallo scorso luglio
Alan Permane sembrerebbe molto vicino al ritorno in Formula 1. L’ingegnere britannico, stando alle indiscrezioni riportate dai media inglesi sta