Formula 1 | Comincia la rivoluzione in casa Williams: De Beer rassegna le dimissioni da Capo degli Aerodinamici

Doug McKiernan assumerà la carica con effetto immediato

Formula 1 | Comincia la rivoluzione in casa Williams: De Beer rassegna le dimissioni da Capo degli Aerodinamici

Dopo le pessime prestazioni messe in mostra dalla FW41 in questa prima parte di stagione 2018, Williams ha cominciato la classica “caccia ai colpevoli” e proprio in tal senso va segnalato l’addio di Dirk De Beer, capo progettista in forza a Grove dallo scorso anno.

L’ex Ferrari e Lotus si è dimesso con effetto immediato dal proprio incarico (capo degli aerodinamici.ndr) e ha lasciato la direzione tecnica del team a Doug McKiernan, neo tecnico, ex McLaren, acquistato dalla Williams solo pochi mesi fa. All’interno della Scuderia inglese, ricordiamo, si respira un’aria estremamente pesante, dovuta sia a una situazione economica difficile, soprattutto dopo le minacce di addio da parte di Lawrance Stroll, e sia da una monoposto che, nonostante gli aggiornamenti, non sta permettendo ai piloti titolari, Lance Stroll e Sergey Sirotkin, di conquistare punti importanti in ottica costruttori.

McKiernan avrà il compito di correggere un progetto che presenta tantissime falle, meccaniche e soprattutto aerodinamiche, cercando di mettere una pezza ad una delle stagioni più difficili da quando la Williams ha esordito in Formula Uno. Con la promozione di McKiernan, Dave Wheater viene promosso a capo dell’aerodinamica ed entrambi, ovviamente, riferiranno a Paddy Lowe, direttore tecnico del team.

Formula 1 | Comincia la rivoluzione in casa Williams: De Beer rassegna le dimissioni da Capo degli Aerodinamici
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati