Formula 1 | Brawn sui nuovi regolamenti aerodinamici: “I segnali iniziali sono incoraggianti”

"In molti hanno affermato che le nuove auto sono più neutrali in scia", ha rivelato l'inglese

Secondo il braccio destro di Chase Carey, l'Albert Park ha rilasciato indicazioni positive sul fronte sorpassi, ma per delle conclusioni affidabili bisognerà aspettare i prossimi tre Gran Premi
Formula 1 | Brawn sui nuovi regolamenti aerodinamici: “I segnali iniziali sono incoraggianti”

Nel suo spazio personale sul sito formula 1.com, Ross Brawn ha espresso delle prime valutazione sulle normative aerodinamiche introdotte dalla FIA per la stagione 2019, sottolineando come i primi dati abbiano soddisfatto i vertici di Liberty Media sul fronte guida.

Nonostante le caratteristiche del tracciato australiano, storicamente complesso dal punto di vista dei sorpassi, l’inglese ha notato un miglioramento della guida in scia, aspetto che fa pensare a un netto cambiamento in positivo rispetto alle stagioni precedenti.

“A giudicare dal numero di mosse che abbiamo visto quest’anno, i segnali iniziali sono incoraggianti”, ha dichiarato Ross Brawn. “C’è stata una crescita dei sorpassi, con alcune battaglie da brivido. Chiaramente tutto ciò non è dovuto solo all’aerodinamica, visto che ci sono state prestazioni differenti tra il gruppo di vetta e quello di centro classifica, ma di sicuro i piloti hanno commentato positivamente le modifiche”.

Sulla guida in scia e sulle manovre di sorpasso ha aggiunto: “In molti hanno affermato che le nuove auto sono più neutrali in scia rispetto alle stagioni precedenti. La pista australiana però non è un test accurato, ragion per cui preferirei aspettare almeno tre gare prima di trarre delle conclusioni definitive su questo argomento”.

Formula 1 | Brawn sui nuovi regolamenti aerodinamici: “I segnali iniziali sono incoraggianti”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati