Formula 1 | Brawn si congratula con Hamilton: “Ha mostrato tutto il suo talento”

"Al momento è all'apice della carriera", ha affermato Ross Brawn

Brawn ha analizzato il momento di carriera che sta vivendo Lewis Hamilton
Formula 1 | Brawn si congratula con Hamilton: “Ha mostrato tutto il suo talento”

Al termine dell’ultimo Gran Premio di Turchia, 14° appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1, Ross Brawn si è voluto congratulare con Lewis Hamilton per il settimo titolo mondiale della carriera, sottolineando come l’inglese, grazie al proprio talento, sia riuscito a raggiungere i sette titoli di un “mostro sacro” come Michael Schumacher. Un obiettivo importante, inseguito in una stagione complessa, che ha confermato la bontà del binomio composto da Lewis Hamilton e dal team Mercedes.

“Oggi Lewis ha dimostrato tutto il suo talento”, ha affermato il Manager inglese. “Congratulazioni per il risultato ottenuto. Sto molto attento ai messaggi che Lewis si passa con la squadra in radio nel corso della gara e spesso sembra come se potesse andare tutto storto da un momento all’altro. Lo trovo divertente. Nonostante la Mercedes sia stata in difficoltà per tutto il weekend, Hamilton ha dimostrato di essere paziente, gestendo e spingendo al momento giusto. Ha gestito le gomme meglio di chiunque altro e questa è stata la prova perfetta di ciò che è: un sette volte campione del mondo al pari di Michael Schumacher”.

“Un punto debole di Lewis? A volte sembra troppo emotivo in radio, ma il team sa come gestirlo, soprattutto grazie alla pazienza del suo ingegnere Pete Bonnington”, ha proseguito. “Bono non si lascia mai turbare dalle sensazioni di Lewis e ha sempre una risposta pronta a tutto. La squadra ha raggiunto un’alchimia perfetta. Quella di domenica non è stata una vittoria facile. Non è scattato dalla pole e ha fatto il vuoto dietro di sé. È stato un weekend impegnativo per lui: per il meteo e per le condizioni dell’asfalto. Vince quando deve e anche quando non deve”.

“Al momento è all’apice della carriera e non so quando potrà iniziare la sua parabola discendente”, ha concluso il braccio destro di Chase Carey.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati