Force India: una nuova spy-story coinvolge la Lotus e Gascoyne

Force India: una nuova spy-story coinvolge la Lotus e Gascoyne

La Force India ha comunicato di aver avviato un’azione legale nel Regno Unito contro il team rivale Lotus, il direttore tecnico Mike Gascoyne e l’azienda italiana Aerolab. Secondo la Force India il modello in scala della sua vettura del 2009, lasciato nella struttura della Aerolab, sarebbe stato utilizzato come base per lo sviluppo della Lotus T127.

Prima di approdare alla Lotus, Gascoyne ha lavorato anche assieme ad Aerolab per conto della Force India.

Un portavoce della Lotus ha dichiarato ieri che Aerolab “smentisce con vigore di aver avuto una condotta scorretta”.

Di diverso avviso la Force India: “Pensiamo si tratti di accuse molto serie e non avremmo intrapreso un’azione legale senza prove a supporto”.

Il team indiano ha dichiarato di aver sporto denuncia anche presso le autorità italiane.

La disputa potrebbe anche avere in realtà motivazioni economiche: Aerolab l’anno scorso ha infatti perseguito la Force India per “serie e persistenti violazioni del contratto”.

La Force India ha aggiunto che “ora spetta alle corti competenti decidere se la somma spettante ad Aerolab deve essere pagata a fronte delle attuali accuse”.
n

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. fedexxx

    6 Giugno 2010 at 10:30

    ke idiozia nn è affatto vero ke la force india e la lotus sono uguali perchè senò avrebbero la stessa velocità e stessa aereodinamica invece nn è cs visto ke la lotus ha 2.4 secondi più lenta dalla force india fanno cs solo per prendere dei soldi in più -.-”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati