Red Bull: la FIA ha imposto modifiche alla sospensione posteriore in Turchia

Red Bull: la FIA ha imposto modifiche alla sospensione posteriore in Turchia

Un altro particolare della Red Bull Racing RB6 è stato modificato prima del weekend del Gran Premio di Turchia su richiesta della FIA. Dopo Monaco si era appreso che la la Mclaren aveva identificato una parte del diffusore della Red Bull non conforme al regolamento e la FIA ne aveva chiesto la modifica.

Secondo Auto Motor und Sport, un elemento della sospensione posteriore della RB6 sarebbe stato modificato nel corso del weekend ad Istanbul.

L’elemento in questione, nascosto da sei meccanici del team in griglia negli ultimi Gran Premi, aveva una forma aerodinamica ed era posizionato con un angolo di 20 gradi anzichè con i 5 permessi dal regolamento.

Red Bull: la FIA ha imposto modifiche alla sospensione posteriore in Turchia
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. vincenzo

    2 giugno 2010 at 12:40

    che sportivi alla mclaren si andassero a rivedere il loro recente passato per ultimo la spy story ai danni della ferrari,non mi vengano a raccontare che loro sono angioletti,per non dimeno tutti cercano le furbate e la colpa è da addebbitare alla fia con dei regolamenti poco chiari molto restrittivi(darei più libertà ai progettisti)e scarsi controlli minuziosi,di questa anomalia avrebbero dovuto accorgersi gli esperti della fia non quelli della mclaren.

  2. Mattia

    2 giugno 2010 at 15:13

    In questo caso non ci si può lamentare della McLaren perché hanno denunciato una irregolarità.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati