Aerolab nega le voci di spionaggio

Aerolab nega le voci di spionaggio

Aerolab ha risposto alle voci secondo le quali l’azienda avrebbe violato la proprieta' intellettuale della Force India insieme alla nuova Lotus. Negli ultimi giorni si e' appreso che il team di Silverstone sarebbe preoccupato dalle somiglianze del modello a scala ridotta della Lotus con la sua attuale vettura.

Mike Gascoyne, ex progettista capo della Force India, ha utilizzato l’impianto dell’azienda italiana per sviluppare i suoi ultimi progetti.

Aerolab ha risposto alle voci, rivelando di aver fatto causa alla Force India dopo una “serie di persistenti violazioni di contratto.”

“Queste voci servono soltanto a danneggiare la reputazione e la professionalita' dell’azienda, cercando cosi' di deviare l’attenzione dai fatti concreti,” ha detto il responsabile di Aerolab Jean-Claude Migeot.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati