Fittipaldi: “Hamilton è troppo aggressivo”

Fittipaldi: “Hamilton è troppo aggressivo”

Lewis Hamilton dovrebbe tenere a bada la sua aggressività se vuole tirare fuori tutto il suo potenziale: queste sono le parole di Emerson Fittipaldi. L’ex-pilota di F1 si è trovato d’accordo con quelli che sostengono che il giovane pilota della McLaren si debba calmare.

“Penso che Lewis abbia un talento eccezionale, sia un vero campione, ma a volte è troppo aggressivo nel tentativo di sorpasso” ha detto il brasiliano al sito Totalrace “E’ stato così a Monaco con Felipe Massa, mettendolo in difficoltà”.

“Ha messo Felipe in una posizione pericolosa, davvero. Penso che esista un limite nell’essere aggressivi, si può rispettare gli altri ed essere allo stesso competitivi.”

Hamilton aveva dichiarato che la sua guida aggressiva era ciò che i fan desideravano e che lui non vede alcuna differenza tra il suo modo di lottare in pista e quello di Ayrton Senna – idolo del pilota inglese.

Fittipaldi, però, non è del tutto d’accordo, sostenendo che Senna aveva più rispetto dei suoi avversari.

“Ayrton era molto aggressivo, ma non mi ricordo manovre simili a quelle di Lewis, fatte non solo a Montecarlo, ma anche a Spa tre anni fa”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

39 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati