Fittipaldi: “Hamilton è troppo aggressivo”

Fittipaldi: “Hamilton è troppo aggressivo”

Lewis Hamilton dovrebbe tenere a bada la sua aggressività se vuole tirare fuori tutto il suo potenziale: queste sono le parole di Emerson Fittipaldi. L’ex-pilota di F1 si è trovato d’accordo con quelli che sostengono che il giovane pilota della McLaren si debba calmare.

“Penso che Lewis abbia un talento eccezionale, sia un vero campione, ma a volte è troppo aggressivo nel tentativo di sorpasso” ha detto il brasiliano al sito Totalrace “E’ stato così a Monaco con Felipe Massa, mettendolo in difficoltà”.

“Ha messo Felipe in una posizione pericolosa, davvero. Penso che esista un limite nell’essere aggressivi, si può rispettare gli altri ed essere allo stesso competitivi.”

Hamilton aveva dichiarato che la sua guida aggressiva era ciò che i fan desideravano e che lui non vede alcuna differenza tra il suo modo di lottare in pista e quello di Ayrton Senna – idolo del pilota inglese.

Fittipaldi, però, non è del tutto d’accordo, sostenendo che Senna aveva più rispetto dei suoi avversari.

“Ayrton era molto aggressivo, ma non mi ricordo manovre simili a quelle di Lewis, fatte non solo a Montecarlo, ma anche a Spa tre anni fa”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

39 commenti
  1. mirko.mp

    12 Giugno 2011 at 23:26

    @mario
    Hamilton sarebbe un campione se i sorpassi li facesse senza buttare fuori gli avversari,eButton sta imparando da lui,io butterei fuori la scuderia intanto per un campionato,se capiscono bene,altrimenti basta gare in F1 per loro ma ai demolition derby

  2. Frenk

    12 Giugno 2011 at 23:38

    @Quezlacoatl .

    Me li hai sfrancicati benbene,e tutto per proteggere un bulletto che NON sa sorpassare,perchè un pilota che sa sorpassare può avere un contatto ogni tanto,non sempre.
    Non c’è niente da giustificare,o lo metti a correre da solo o fa danni.

  3. Quezlacoatl

    12 Giugno 2011 at 23:38

    @mirko.m.p. ma i regolamenti allora non c’erano??? lasciamo perdere va.. qui è come parlare ad un muto…. Comunque grandissimo BUTTON sia perché ha visto sia perché ha accompagnato alonso fuori :D:D:D

  4. Massi

    13 Giugno 2011 at 00:15

    Cari Lothar e Giovanni De Cazzalis, so benissimo chi è Emerson Fittipaldi, la mia era una provocazione, basta guardare la foto per capirlo..

  5. Quezlacoatl

    13 Giugno 2011 at 00:44

    @Frank Bene… come al solito quando non sapete controbattere con i fatti vi lasciate andare alle volgarità… ovviamente dei ferrarista… complimenti per la gara di oggi…. 😀 😀 😀

  6. Frenk

    13 Giugno 2011 at 01:29

    @Quezlacoatl

    Senti ciccio,mi ero promesso di commentare quando Lewis avrebbe avuto la peggio in occasione di una delle sue cazzate e mi imbatto in un tifoso ultrà che non lo accetta…
    Che dire,complimenti per la gara anche a te!!!
    E aggiungo,cento di queste gare 🙂

  7. the boss

    13 Giugno 2011 at 01:42

    ma guardati in faccia prima di parlare e sparare cavolare…….

  8. Frenk

    13 Giugno 2011 at 01:47

    @@Quezlacoatl

    Un solo smile è sufficente,ma so come farne tanti sai?
    Tu invece ci sei riuscito al secondo tentativo 😉 .

  9. Beppe (tifoso RedBull)

    13 Giugno 2011 at 15:48

    Quezlacoatl
    sei peggio in un’enciclopedia, complimenti per la tua preparazione (non lo dico con sarcasmo ma con sincerità).

    Beppe

  10. jps

    13 Giugno 2011 at 18:46

    sì proprio come l’enciclopedia di Wikipedia: alcune verità e tante fesserie
    (anch’io lo dico senza sarcasmo)

  11. Quezlacoatl

    13 Giugno 2011 at 19:11

    @Jps quelli sono dati di fatto SCRITTI SUI LIBRI DI STORIA ovviamente mi permetto anche di commentarli… se tu sai fare di meglio beh accomodati ma se per argomentare mi offendi dicendomi che dico delle fesserie… mi dovrei sentire offeso…. ma lascio correre 😀 sono superiore

    @Frank guarda che conosco bene l’HTML però qui stranamente a differenza di altri siti gli smiles devono essere separati dallo spazio ci farò più attenzione la prossima volta…
    Sai qual’è la differenza tra la ferrari e la McLaren? che noi quando abbiamo un pilota con una giornata no ne abbiamo un altro che riesca a vincere il gran premio voi invece avete quel poveretto di Massa che in mancanza di nessuno che lo butto fuori ci pensa da solo…che tenerezza…

    riguardo ad Hamilton è un irruento mi ricorda molto Senna.. come lui era odiato dagli avversari
    e come lui fa ca##ate immani vedi monaco 1988… ah come dici? non sai di cosa sto parlando… beh documentati… come dici? non sai leggere… beh sicuramente qualcuno del forum verrà colto da pena e ti farà un disegnino esplicativo…

    Auguro anche a te 100 Gp come Brasile 2008 AH AH AH

    @Salvatore… dove sei finito?? 😀 che poveretto… tu e quel bollito di Shumacher

  12. jps

    13 Giugno 2011 at 20:45

    Non tutte, ma tante sono fesserie.
    Te lo ripeto visto che tanto non ti offendi.
    E dato che sei superiore, cercati libri di storia più attendibili visto che la pazienza non ti manca. Ma forse vuoi leggere solo quelli che ti fan comodo

  13. Frenk

    13 Giugno 2011 at 21:34

    Quezlacoatl .

    Quetzacazz o come ti chiami,sappi che per me ferrarista Senna era un’avversario ma i ferraristi lo hanno sempre stimato,in quanto hanno sempre riconosciuto il talento,Hamilton quel talento non lo ha.
    In merito ai meriti o ai demeriti della Ferrari e della Mclaren non ti rispondo nemmeno,perchè tu sei uno sportivo del cazzo e io non voglio insultare molti Mclarenisti che invece sono sportivi.
    La prossima volta che commenti,prima di farlo prova a ponderare,e prima ancora fatti i gargarismi con la varechina(l’amuchina con te non basterebbe),I tuoi commenti infiniti copia-incollati da wikipedia lasciano il tempo che trovano,io l’epoca di Senna la ho conosciuta,magari tu portavi il pannolino(se non eri ancora in cantiere.
    Come vedi so leggere benissimo,e per fortuna so distinguere anche i coglioncelli.

  14. lettore

    13 Giugno 2011 at 21:39

    @jps
    ti fa comodo difendere schumy, ma non porti dati contrari

  15. jps

    13 Giugno 2011 at 22:28

    Caro Lettore, non voglio difendere Schumacher oltre l’indifendibile perchè so bene certe cavolate che ha fatto.
    Queste non devono essere però il pretesto per inventarsene altre o crederci perchè ripetendo mille volte una baggianata alla fine diventa verità per qualcuno.
    Basta postare solo quelle reali per sostenere a ragione che Schumacher non è certo il miglior esempio di correttezza visto fino ad oggi.
    La migliore, se così si puo chiamare? Schumacher che festeggia sul podio di Imola nel 1994. Una delle poche volte che dopo una tragedia ho visto sorridere di circostanza e parecchio di malavoglia i primi tre piloti classificati.
    Ma che spiega molto bene lo spirito con il quale si giudica tutto il resto, sul quale non mi voglio neanche soffermare.

  16. Quezlacoatl

    14 Giugno 2011 at 00:12

    non mi portare quell’esempio vergognoso… tu c’eri ad Imola? beh io si… ancora non si sapeva che Senna era morto perché la notizia fu data intorno alle 18.00 mentre il GP fini alle 16.30… ma anche quando senna non fosse morto in qualifica ieri era morto UN SUO COLLEGA e il quadretto di Shumacher e quell’altro idiota di Larini è stato imbarazzante… di tutt’altra levatura invece è stato il comportamento di quel gran signore di Hakkinen…

    rinfrescati la memoria

    http://www.youtube.com/watch?v=byAuJSEXsMA

    Minuto 1.13
    Minuto 1.57

    Guarda non mi fare imbrestialire…

    Shumacher E’ una merda…..sia come pilota che come uomo

    e questa e la ciliegina sulla torta

    http://archiviostorico.corriere.it/1997/aprile/20/Schumacher_chiede_assegno_familiare_co_0_9704202137.shtml

  17. jps

    14 Giugno 2011 at 21:12

    Sissì il solito video,che fantasia, dei gran festeggiamenti,non c’è che dire. Manco per il Mondiali di calcio 2006 ho visto scene del genere!!
    Quanto all’assegno familiare era per beneficenza e ogni anno Schumacher donava soldi per questo scopo. Senza magari meriti eroici perchè tanti che fossero, per lui erano patatine. Il solito pretesto insomma.
    Ah, letto all’epoca e riletto sul forum: fine gran premio Imola 1994 Hakkinen dice di essersi divertito. In buona fede ovviamente, perchè fossimo tutti pieni di malizia fuori luogo, sai le polemiche .
    Strano che a te, così bene informato su tutto, sia sfuggito.
    Non c’ero a Imola quel giorno, ma a quanto pare il podio si vide meglio dalla tivvù.

  18. Quezlacoatl

    14 Giugno 2011 at 21:51

    @jps sai come si dice dalle mie parti? a lavare la testa ad un asino perdi l’acqua e pure il sapone… buona serata…

  19. jps

    14 Giugno 2011 at 22:05

    ehehe saggi al tuo paese! Quindi scommetto che con te non ci hanno neppure provato
    ‘notte

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati