FIA WEC | 24 Ore di Le Mans, Toyota smentisce favoritismi ad Alonso

Dopo la vittoria alla Sei Ore di Spa dal team assicurano un equo trattamento fra le due vetture Toyota in gara

FIA WEC | 24 Ore di Le Mans, Toyota smentisce favoritismi ad Alonso

A Le Mans, la Toyota numero #8 di Fernando Alonso partirà dalla pole position: alla 24 Ore l’asturiano correrà con i compagni di team Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima, decisivo per la conquista della prima posizione in griglia. 

Lo spagnolo della McLaren, dopo la vittoria di maggio alla Sei Ore di Spa, vuole aggiungere un altro tassello alla sua carriera per quanto riguarda le vittorie di spessore nel mondo delle corse. L’obiettivo è quello di entrare nella storia al fianco di Graham Hill, unico pilota in grado di vincere la “Triple Crown”, ossia GP di Monaco (o il Mondiale di F1), 500 Miglia di Indianapolis e la 24 Ore di Le Mans. Per Nando la 24 Ore di Le Mans sarebbe un secondo tassello importante, visto che il Gran Premio di Montecarlo l’ha già vinto due volte in carriera, nel 2006 con la Renault e nel 2007 con la McLaren.

https://twitter.com/alo_oficial/status/1007671591872983040

Il fatto che Alonso sia il pilota di spicco del team e della scuderia, ha fatto sorgere in molti il dubbio di un trattamento di riguardo, visto che la Toyota correrà anche con la vettura numero #7 di Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez (e schierata in seconda posizione in griglia di partenza). Dubbio alimentato anche dal fatto che a Spa era stato ordinato a Conway e compagni di non attaccare nelle fasi conclusive, lasciando così alla Toyota numero #8 la vittoria.

Alla BBC però un portavoce ha dichiarato che “le vetture correranno per la vittoria con l’obiettivo della doppietta. Entrambe inizieranno la gara con un’equa possibilità di vincere”.


 

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati