Ferrari, Raikkonen crede nel mondiale: “Ma non dobbiamo più commettere errori”

Dopo tre gare secondo il pilota finlandese è ancora presto per alzare bandiera bianca

Ferrari, Raikkonen crede nel mondiale: “Ma non dobbiamo più commettere errori”

Kimi Raikkonen non perde la speranza di lottare alla pari con la Mercedes e dopo tre gare non si sente di escludere la Ferrari dalla lotta iridata. Il pilota finlandese, sfortunato in partenza nel GP di Cina e autore di una bella rimonta dal fondo fino al quinto posto, spera solo che la squadra possa iniziare ad ottimizzare il buon potenziale della SF16-H, vivendo fine settimana regolari e lineari, evitando errori ed imprecisioni che sinora sono costati cari alla scuderia.

“Abbiamo disputato solo tre GP, può ancora succedere molto e così sarà. Noi però abbiamo bisogno di massimizzare il nostro potenziale senza avere problemi ad ogni gara, cercando di fare il meglio possibilecosì Kimi Raikkonen sulle speranze iridate del CavallinoNon siamo troppo lontani dalla Mercedes, l’abbiamo visto anche in Cina, abbiamo la velocità per essere vicini a loro, ma non dobbiamo più commettere errori, perché se non disputiamo gare pulite è impossibile batterli. Dobbiamo migliorare il nostro pacchetto ma anche il nostro rendimento in pista. Ci saranno piste dove saremo molto forti, bisogna solo lavorare duro. Rosberg ha vinto tre gare, per noi non è certamente una situazione ideale, ma lui è stato bravo e si merita questi successi”.

Raikkonen parla da leader, dimostrando di fare più di un pensiero sul mondiale, guardando avanti (Mercedes) e non indietro (Red Bull). Tonico come non si vedeva da tempo, Kimi chiede solo di poter disputare un GP senza contrattempi. La Ferrari ha ancora molto da dare a questo mondiale.

Antonino Rendina

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati