F1 | Ferrari, Mekies: “Massimizzare il pacchetto SF21”

Squadra concentrata sul 2022, ma senza perdere di vista l'obiettivo terzo posto Costruttori

F1 | Ferrari, Mekies: “Massimizzare il pacchetto SF21”

La Ferrari rimugina ancora sul quarto posto raccolto nel GP di Azerbajan nel quale, partendo dalla pole, non è riuscita a salire su un podio che pur sembrava alla portata.

Il direttore sportivo Laurent Mekies, nei giorni che precedono il GP di Francia al Paul Ricard, ha parlato sia della passata gara che dell’imminente futuro, spiegando come l’obiettivo della Rossa – già concentrata sul 2022 –  è quello di tirare fuori il massimo dal pacchetto della SF21, lavorando sull’assetto e sulla comprensione della monoposto.

E’ chiaro che i maggiori sforzi del Cavallino siano tutti destinati alla progettazione della prossima monoposto, senza però perdere di vista l’attuale stagione, considerata la competitività generale mostrata dalla SF21 e l’obiettivo del terzo posto nel Costruttori.

“Considerando lo sviluppo molto ridotto siamo pronti a giocare di compromesso, consapevoli che ci sarannp piste dove saremo all’attacco e altre dove per forza di cose dovremo difenderci. Questo però non significa che molleremo la presa, il nostro obiettivo è quello di massimizzare il pacchetto della SF21 – così ha dichiarato Mekies ai francesi di Auto Hebdo – Proviamo a comprendere l’auto, a capire perché siamo più forti nei tratti lenti che in quelli veloci, il tutto per trovare un miglior bilanciamento in modo da andare forte in qualsiasi situazione. Sul fronte motore ci aspettiamo che accada qualcosa verso fine stagione”.

La Ferrari affronta il Paul Ricard anche con l’obiettivo di dimenticare la delusione del mancato podio in Azerbajan:

“Nonostante la super pole di Charles sapevamo che Red Bull e Hamilton sarebbero passati presto – ha continuato il direttore sportivo in merito al GP di Baku – Se c’è della frustrazione, deriva dall’aver perso la posizione rispetto a Gasly dopo il primo pit stop e su Vettel alla ripartenza dopo la safety car. Il quarto posto è stato un po’ una delusione perché il nostro passo in gara era buono, ci dispiace aver gettato via dei punti preziosi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati