Ferrari: Massa sente il sostegno della squadra

Ferrari: Massa sente il sostegno della squadra

Felipe Massa sente la fiducia della squadra e non si preoccupa delle voci circa un suo possibile appiedamento al termine della stagione. Il brasiliano ha avuto molti problemi nell’adattarsi alla F10, primo fra tutti con le gomme, ed il fatto di essere stato relegato al ruolo di seconda guida per il resto della stagione non ha sicuramente giovato al suo umore.

Per Felipe il rapporto con la squadra rimane inalterato: “..anche se sto attraversando un momento particolarmente difficile per la mancanza di risultati so di poter contare sul sostegno della squadra che mi spinge e mi aiuta al 100%, soprattutto in questi momenti difficili. Conoscendo Montezemolo so che ha fiducia in me: ha un ottima conoscenza di questo sport e sa che a volte è possibile attraversare dei momenti duri, ma il suo sostegno è sempre li ed è molto importante”.

Massa ha risposto anche alle speculazioni di chi lo accusa di non fare molto per aiutare il suo compagno Alonso alla conquista del mondiale: “Il mio desiderio è fare il miglior lavoro per me e la squadra e questo è sempre stato il mio approccio a questo sport da quando corro in Formula Uno”.

Roberto Ferrari

Ferrari: Massa sente il sostegno della squadra
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

8 commenti
  1. iorek

    16 ottobre 2010 at 09:09

    …. ATTENZIONE, per quanto tempo ti sostiene ancora in mancanza di risultati???? anche raikonen era sostenuto dalla squadra

  2. Frigole

    16 ottobre 2010 at 10:19

    certo è impossibile lamentarti, visto che un “pilota” come te, chi lo vorrebbe nella sua squadra se in più di essere non competitivo saresti antipatico criticando quelli che ti danno da mangiare? se resti con la ferrari, sarai direttamente messo come secondo pilota a partire dal primo GP. nel 2008 ti hanno direttamente piazzato come leader della squadra ma non sei riuscito a fare niente. le poche volte che hai vinto è perchè sei partito dalla prima linea, invece quando parti da un po più dietro, non sei capace di combattere con dei veri piloti.
    in definitiva, stai zitto e cerca ti tenerti il posto alla ferrari, se no, il tuo nome tra qualche mese più nessuno se lo ricorderà.

  3. Vincenzo

    16 ottobre 2010 at 22:11

    Dai Massa cerca di rispondere con risultati degni di nota,in questo momento che ti piaccia o no c’è bisogno

  4. Bond

    16 ottobre 2010 at 22:46

    Più che dalla Ferrari il sostegno l’ha dalla FIAT che vuol continuare a vendere automobili in Brasile.

  5. misteriusman

    17 ottobre 2010 at 03:25

    Se Massa avesse la stessa attenzione di Culonso gli starebbe davanti di 2 3 decimi al giro e nettamente piu veloce ma purtroppo non ha tutta la sua fortuna (tanta anche in questa stagione) e le sue risorse economiche (quelle dello sponsor Santander), per cui la squadra deve lavorare piu per Culonso che per Massa , e chiaro come il sole basta analizzare la stagione finche tutto si svolgeva nel rispetto delle regole tra i due piloti Massa e arrivato spesso davanti a Culonso in gara pur avendo problemi di messa a punto per far lavorare bene le gomme ma quando sono cominciati i sopprusi vedi sorpasso nella corsia box e l’ordine di frenare per fare vincere Culonso hanno messo in evidenza che la Ferrari ha rinunciato a fare un bel mondiale costruttori pur di far vincere il modiale piloti a Culonso perche qualsiasi team manager che abbia un po di cervello viste le condizioni tecniche e la bravura dei piloti dei team avversari sapeva di non avere la superiorita necessaria per vincere spesso in questa stagione, per cui avrebbe cercato di sostenere due piloti per fare piu punti possibili visto che la classifica che paga e quella costruttori invece ne ha fatte di tutti i colori per far crollare psicologicamente Massa, e adesso esce fuori Culonso che dice che ha bisogno di Massa per vincere ma vai a cagare il mondile te lo devi vincere da solo perche (This is ridicul come dici tu)!!!!!! Io se fossi nei panni di Massa farei qualsiasi cosa pur di far vincere il mondiale ad un altro pilota!!!!!!

    Saluti a tutti

  6. Alexandro HAMALORAI

    18 ottobre 2010 at 06:15

    @ misteriusman
    Criticare Alonso e difendere Massa, va là che ne capisci un bel pò di f1!
    Alonso non ha bisogno di nessun aiuto, l’unico aiuto potrebbe arrivare dalle 2 mclaren e questo basta e avanza.

    Poi rilassati, perchè “Culonso” come lo chiami tu, sarà il pilota che tornerà a portare in alto la ferrari stabilmente, altro che Massa, che andrebbe cacciato a calci nel sedere.
    Poi un pilota che si ritira e arriva dal decimo posto in giù non serve nemmeno per niente.
    I brasiliani non andrebbero mai presi, sono solo delle palle al piede.

  7. Daniele

    18 ottobre 2010 at 10:38

    Bah..in un certo senso avete ragione tutti e due..i brasiliani sono lamentosi, ma alonso senza il pieno sostegno della squadra va poco lontano, ed è altrettanto chiaccherone.

  8. Ingenuo

    18 ottobre 2010 at 11:03

    Beh se è arrivato a giocarsi il mondiale ed a perderlo per Glock tutto sommato Massa non è un pilotaccio come qualcuno lo descrive in maniera negativa. Alonso fortunato? Quando? Io l’ho visto comettere più errori del solito ma anche a reagire quando ha dovuto ed adesso si sta giocando il mondiale…. quindi due gran piloti. Poi sosterrò sempre che il miglior compagno per Alonso era Raikkonen.
    Massa lamentoso? Alonso chiacchierone? Per forza sono latini… abituatevi!!! E poi chi se ne frega…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati