Ferrari, Fernando Alonso: “La nostra posizione in griglia non è una sorpresa”

"Abbiamo bisogno di una gara caotica con la pioggia"

Ferrari, Fernando Alonso: “La nostra posizione in griglia non è una sorpresa”

Fernando Alonso ha descritto il suo ottavo posto in griglia per il Gran Premio del Brasile come “non una sorpresa”, ed è ancora sicuro di poter salire sul podio.

Il pilota della Ferrari ha bisogno di fare almeno 14 punti piu’ del rivale in classifica Sebastian Vettel in gara domani per strappare il titolo, ma la Red Bull si è qualificata quattro posti piu’ avanti.

Alonso non è preoccupato da questo e si è dichiarato soddisfatto della sua qualifica.

“Non è una sorpresa perché ho iniziato settimo ad Abu Dhabi, nono negli Stati Uniti, e l’ottavo qui. Quindi è più o meno come previsto”, ha detto Alonso.

“Cercheremo di ripetere la nostra performance di Domenica e raggiungere il podio come ad Abu Dhabi e Austin.”

“Abbiamo bisogno di alcune strane circostanze, abbiamo bisogno di una gara caotica con la pioggia, o qualcosa del genere, speriamo di vedere qualcosa di simile.”

Egli ha anche negato che la Ferrari sia andata per un set-up da bagnato in qualifica in previsione della pioggia Domenica.

“Abbiamo girato con massimo carico aerodinamico in condizioni da asciutto quindi ovviamente è lo stesso sul bagnato, quindi senza grandi cambiamenti,” ha insistito Alonso.

“Io non penso che qualcuno abbia scommesso oggi per un set-up da bagnato perché ci sono modifiche minime.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

62 commenti
  1. giola

    24 novembre 2012 at 20:03

    Sono un ferrarista sfegatato spero nella vittoria di Alonso ma se devo essere sincero questo campionato non ce lo meritiamo per niente abbiamo. Vinto quante gare 2. 3 lottiamo per il titolo e ormai sono 6 gare che non azzecchiamo una qualifica e viviamo sulle disgrazie altrui no no io non ci sto .comunque grazie Fernando

    • giola

      24 novembre 2012 at 21:13

      Ok

    • Mattia il Ferrarista

      24 novembre 2012 at 21:13

      non abbiamo avuto fortuna. non ha senso fare una macchina velocissima e che poi si rompe. Afferri il concetto ?

      • quickest

        24 novembre 2012 at 21:21

        siamo in F1, non Le Mans. Afferri il concetto?

      • giola

        24 novembre 2012 at 21:21

        Si si il tuo concetto e giusto ma non basta l affidabilità deve essere un componente aggiunto la classifica lo dimostra

      • Frenk

        25 novembre 2012 at 09:29

        “Una buona vettura deve durare un gp piú un’altro giro”
        Questo disse il grande Enzo…

    • Solo_e_Sempre_Rosso

      24 novembre 2012 at 22:56

      Già concordo siamo giunti qua grazie a delle circostanze una in particolare la presenza del grande Alonso in Ferrari,per aver avuto una monoposto non competitiva,si può dire che il merito è del Pilota ma anche la Ferrari ci ha messo del suo,se metteva la stessa grinta e tenacia di Alonso negli sviluppi non saremmo a questo punto,ma tutto sommato va bene così si VINCE ASSIEME e SI PERDE INSIEME. Felice di essere arrivati fino all’ultima gara e di fargliela sudare a Vettel è pura soddisfazione,anche se Seb vincerà il titolo se l’avrà guadagnato stentando contro un Fernando in grande forma fisica. Mi sta bene così,poichè per domani ci vorrebbe un grande miracolo,e deiciderà la sorte come andrà finire. Comunque vada ! Grazie Alonso e grazie Ferrari!

    • Slauzy

      25 novembre 2012 at 01:53

      se l’unico pilota che sta sopra di ALonso in classifica non è così distante come punteggio nell’ultima gara del campionato, significa che nemmeno gli altri son stati molto felici quest’anno.
      Se l’anno scorso per i tori era una passeggiata, quest’anno hanno visto alcuni sorci verdi e non sono per niente rilassati. Non ci da molto conforto, però aiuta a capire come i problemi non ci siano solo in casa Ferrari, anzi!

    • Vincenzo

      25 novembre 2012 at 12:31

      chiedi a Keke Rosberg con quanti GP vinti e quante disgrazie altrui diventò campione del mondo 1982.

  2. Nico

    24 novembre 2012 at 20:03

    “Abbiamo bisogno di alcune strane circostanze, abbiamo bisogno di una gara caotica con la pioggia, o qualcosa del genere, speriamo di vedere qualcosa di simile.”………………. Hai bisogno di dimostrare che sai vincere anche senza aiutiiiii altrimenti ogni tua vittoria,sara’sempre considerata fortuita,compreso il titolo… mha’…………… …………. …………..

    • Slauzy

      25 novembre 2012 at 01:48

      la fortuna conta molto invece, in F1. Senza le varie sfighe chissà come sarebbe la classifica… E nessuno si può dire al riparo dalle disgrazie, che poi disgrazie non sono e dipendono da fattori umani nella maggior parte dei casi. La squadra migliore vince, non il singolo pilota e non il singolo progettista o il capo-muretto.

  3. frederick RB

    24 novembre 2012 at 20:05

    Ma sta zitto! Anche oggi Maldonado penalizzato. Per la stessa cosa Webber ad Austin non l’hanno toccato! Ora almeno sesto partirà! COme al solito anche stavolta da una certa posizione almeno due ne guadagna! MA CHE STRANO!

    • Max

      24 novembre 2012 at 20:10

      Se viene penalizato maldonado e’ veramente una ve rgogna. BASTAAAAAAAAAA ma che skifo. Finalmente domani e’ l’ultima gara,non si puo’ piu’ne vedere ne sentire un pilota che per vincere cerca aiuti,disgrazie, e fattori climatici.. ma alla Ferrari come gli e’ solamente sfiorata l’idea di portare questo pilota in scuderia.

      • frederick RB

        24 novembre 2012 at 20:14

        Infatti domani è l’ultima. L’ultima e poi 4 mesi senza prese in giro senza penalità assurde solo per favorire questo pilota che sta dimostrando di valere la metà di Massa nei momenti importanti! E soprattutto basta con la Rai, domani chiudo! Da Marzo Sky!

      • giuseppe

        24 novembre 2012 at 20:15

        sono pienamente daccordo

      • Max Bassanet

        24 novembre 2012 at 21:55

        ah si perchè se maldonado non si è fermato ai controlli è colpa della ferrari e alonso ? hahahaha siete patetici.

    • giuseppe

      24 novembre 2012 at 20:20

      ma se a un anno che truffate lultimo episodio il musetto della red bull e dicono che sono stati gli effetti della telecamera del meccanico altro che effeti truffatoriiiiiiiiiiii

      • DINAELVIS

        24 novembre 2012 at 20:51

        Comunque anche io sono d’accordo la red bull di quest’anno ha imbrogliato ………………………………………..

      • giola

        24 novembre 2012 at 21:23

        Mi puoi spiegare cosa e successo con le immagini del musetto della red bull?

      • Mattia il Ferrarista

        24 novembre 2012 at 21:48

      • maury

        25 novembre 2012 at 00:16

        Incompetenti….il musetto è perfettamente regolare altrimenti gli altri avrebbero fatto reclamo e per la fia era a posto

      • giola

        25 novembre 2012 at 01:14

        Grazie per il video qualcosa di strano c’è non so la flessibilità dell altre vetture comunque la red bull qualcosa deve avere di strano .

    • fabry

      24 novembre 2012 at 20:47

      si ma se Maldonado ha le orecchie più lunghe delle tue che colpa ne possiamo avere noi!

    • fabry

      24 novembre 2012 at 20:48

      si ma se Maldonado ha le orecchie più lunghe delle tue cosa ne possiamo noi!

  4. dylan(ex tifoso ferrari)

    24 novembre 2012 at 20:07

    ci vuole finale di campionato meritocratico…lode alle idee all’ingegno ed al coraggio… riflessione per chi da anni(ormai) è fermo guardando e sperando…

    • giuseppe

      24 novembre 2012 at 20:17

      devono mandare tutti a casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    • DINAELVIS

      24 novembre 2012 at 20:43

      Alonso è il migliore e lo ha dimostrato con una macchina di merd………….. come la Ferrari degli ultimi anni , domani se perdono il mondiale l’unica cosa che deve fare Montezemolo è cacciare a calci nel sedere i suoi ingegneri che sono anni che non riescono a fare una macchina decente. Voglio inoltre far notare a quegli utenti che dicono che Vettel è forte , si sbagliano , i mondiali della red bull li ha vinti un uomo solo , Adrian Newey , con le sue continue invenzioni, toglietelo dalla Red Bull e voglio proprio vedere che combima quel pivello di Vettel ( Tedesco di merd……….)e qualche altro che dice che la Ferrari si deve affidare alle disgrazie altrui, faccio notare che ha fatto la stessa cosa quello iettatore di Vettel nel momento in cui era 44 punti dietro ad Alonso , e che senza quei duei incidenti di merda provocati da 2 piloti che non dovrebbero correre in F1 Alonso avrebbe già vinto il mondiale nonostante una Ferrari del caz…….
      Forza Alonso e che Dio restituisca ad Alonso la fregatura avuta ad Abu Dabi nel 2010.
      ALOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOONSOOOOOOOOOOOOOOOOOOO DAI GUERRIEROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      • Mattia il Ferrarista

        24 novembre 2012 at 21:45

        sei un grande

      • V-Ryven

        25 novembre 2012 at 01:24

        Ovviamente il solito commento “PRO ALONSO, VETTEL MERD*” ha preso 12 pollici alzati… Esisteva una volta una cosa chiamata sportività…

      • Slauzy

        25 novembre 2012 at 01:43

        anche se quello che dici è vero, non mi piace il tono d’insulto rivolto agli avversari. Vettel non sarà sicuramente il più bravo pilota del circus, però non ha nessuna colpa se sta guidando una macchina davvero performante (ne sa qualcosa il suo compagno Webber, che spesso lo incalza nei giri veloci). Rispettare l’avversario è la prima cosa da fare, se no ci mettiamo alla pari dei RedBulli qui presenti.

      • Max Bassanet

        25 novembre 2012 at 12:38

        ryven la sportività voi lattinari (tranne qualche eccezzione ) non sapete neanche cosa è !!!

  5. giuseppe

    24 novembre 2012 at 20:14

    ma fanno veramente schifo e lo dico da ferrarista accanito devono mandare tutti a casa non e possibile che in quella monoposto ce sempre lo stesso problema che non portano i pneumatici in temperatura e non e la prima volta e tutto l anno che hanno lo stesso problema

    • f1erally

      24 novembre 2012 at 20:28

      Già, ma con questo schifo di macchina Alonso stà portando il Campionato piloti ad assegnarlo all’ ultima gara…

      Con questa macchina, partendo sempre dopo i primi 6…

      é questo che brucia ad alcuni…

      Altri se non partono dalla Pole la vittoria la vedono col binocolo…

  6. giancarlo

    24 novembre 2012 at 20:28

    Oggi Felipe Massa ha insegnato al Vitello come si guida!
    Con una macchina sicuramente inferiore ha dimostrato che ha piu’ grinta e capacita’ di quel “fenonomeno” in cui la squadra e la dirigenzaFerrari aveva riposto la sua fiducia.
    Alonso ,un pilota che e ‘ molto piu’ bravo con la lingua che con il volante!
    Se con tutte le gufate che fa’,pioggia ,incidenti,squalifiche ecc ecc. il sig.Alonso dovesse vincere il campionato si dovrebbe vergognare come un cane e cederlo a Felipe per tutte le umiliazione subite dalla scuderia e da quell’incapace di Domenicali.
    Forza Felipe1 Vinci tu’ e speriamo che il tuo”primo pilota” faccia una figura di M…..a !!!!!!!!
    °

    #

    • fabry

      24 novembre 2012 at 21:02

      Giancarlo! Ma il mondiale se lo sta giocando all’ultima gara Alonso o Massa? Mi spiace per te ma il tuo caro Massa si trova a 153 punti di distanza da Alonso! Non serve ad una cippa andar bene per ultime 2 gare,e le altre 18?!

    • Frenk

      25 novembre 2012 at 09:36

      Veramente il vitello é Sebastian,e Webber gli ha dato lezione di guida.

  7. giuseppe

    24 novembre 2012 at 20:31

    speriamo bene x domani almeno fate una bella figura in gare ma mi sempra difficile con alonso 8 e massa5

  8. Frenk

    24 novembre 2012 at 20:37

    “La nostra posizione in griglia non è una sorpresa”
    Ma infatti me la aspettavo…

  9. Gibo

    24 novembre 2012 at 21:00

    Siamo alle solite :se un pilota vince è merito dell’ingegnere, se vince con una macchina inferiore è un dio,se il suo secondo non gli arriva subito dietro, bisogna rottamarlo e appena ottiene qualche cosa di più ,il brocco è il caposquadra.
    Vettel,Alonso,Hamilton e i loro compagni sono tutti ottimi piloti e mi sembra che più di una volta lo abbiano dimostrato.
    In F1 vince o perde la squadra non il pilota o la macchina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. Cris

    24 novembre 2012 at 21:04

    Alonso ha lottato come un leone tutta la stagione, ma ormai è chiaro che non si può fare più niente… ormai da 3-4 gare ha gettato la spugna, Massa va costantemente più forte di lui, ormai è chiaro che neanche lui ci crede più. E se Alonso non ci crede più, è finita.

  11. quickest

    24 novembre 2012 at 21:14

    come per caso, da quando la Ferrari ha bisogno di Massa per il costruttori e per aiutare Alonso, Felipe trova un secondo nel piede. Deve essere stato Lourdes…

  12. Mattia il Ferrarista

    24 novembre 2012 at 21:17

    continuiamo a sperare

  13. giola

    24 novembre 2012 at 21:26

    Non abbiamo nulla da perdere ….

  14. GianniC

    25 novembre 2012 at 00:31

    Massa sono 3 anni che non raccoglie in gergo nemmeno il cappello,
    infatti in questo lasso di tempo ha riportato qualcosa come 350pt in meno del compagno.

    Inoltre il Brasiliano in questi 3 anni è partito davanti allo Spagnolo solo in pochissime circostanze, dicasi un numero inferiore alle dita di una mano;
    Quindi nulla a che fare ad esempio con Webber che fino al giorno della “burla” ossia del rinnovo è stato praticamente sempre davanti a Vettel; Come anche Button che ad Hamilton gli è arrivato davanti per 2 anni di fila.

    Però guarda caso quando accade che Felipe arriva a malapena una volta davanti ad Alonso si scatenano tutti i Troll di questo mondo, ossia pronti a dimostrare che l’essere degli ipocriti epici è una cosa normalissima!!

    • Slauzy

      25 novembre 2012 at 01:35

      è la famosa teoria del complotto, che va sempre bene ai detrattori. Ci campano alla grande e ci scrivono… a fiumi!

  15. Slauzy

    25 novembre 2012 at 01:32

    Un sorriso a tutti i RedBulli: stanno per vincere il loro terzo titolo consecutivo, ma non hanno nessuna intenzione di gioire per questo: il loro compito è sempre quello di rosicare per gli altri. Non sono contenti se non denigrano soprattutto la Ferrari e soprattutto Alonso. A questi poveracci rode tanto il cuIo sapere che esistono anche altre squadre e altri piloti in F1, che non riescono a pensare alla propria vittoria! Un brindisi per voi, cari tori alati, che il successo vi porti un po’ di buon umore! (almeno per il 2013, se questo vi è indigesto)

  16. tatanka

    25 novembre 2012 at 01:56

    Se alonso resta alla ferrari, alla RB festeggiano…fin quando non porteremo in squadra un CAMPIONE staremo sempre lì ad elemosinare piazzamenti e a prendercela con i progettisti.

    Ma quando Hamilton ha fatto capire di voler andare via dalla Mecca…gli uomini della dirigenza ferrari dove cacchio erano??? Occasioni del genere non succedono tutti i giorni!

    • Slauzy

      25 novembre 2012 at 02:19

      ma tu credi davvero che un Vettel sarebbe più avanti di ALonso guidando la Ferrari di quest’anno? Di quali grandi campioni parli? Forse Hamilton … ma ha già firmato con la Mercedes. Quindi? Chi rimane?

      • tatanka

        25 novembre 2012 at 10:57

        Bè…se lasci andare Raikkonen, non prendi Hamilton quando è il momento…e tiri e molli con Vettel…..vuol dire che non vuoi vincere.

        Con uno di questi tre probabilmente qualche mondiale lo avremmo portato in cascina.

        Aspettiamo che si sistemino tutti che poi prendiamo a Karticoso.

      • JacKnife

        25 novembre 2012 at 12:13

        tatanka,con quello che scrivi ce la dobbiamo proprio fare ‘sta birra! Paga f1erally!!

      • Max Bassanet

        25 novembre 2012 at 12:42

        lascia stare slauzy, tatanka ormai è irrecuperabile hahahahahahahahaa

  17. Weih

    25 novembre 2012 at 06:25

    La stagione della Ferrari, come direbbe il buon Fantozzi, è stata una ca.ga.ta pazzesca. In qualunque modo finisca, sia in quello scontato, sia in quello più imprevedibile, è stata veramente orrida! Non si chiede a nessuno di vincere sempre, è già capitato di perdere un mondiale… ma erano stagioni che comunque riuscivamo a gestire. Qui vedo una squadra che da 4-5 gare non sa più dove sbattere la testa per migliorare la macchina! Portano aggiornamenti che non funzionano mai, anzi a volte peggiorano pure quel poco di buono raggiunto… è una macchina senza capo nè coda. Non è possibile ridursi a sperare nel Dio delle corse, nella cabala o nelle sfighe altrui ogni benedetta domenica!! E tutte le volte mi tocca vedere Alonso e Domenicali fare il ballo della macumba! Siamo la Ferrari, dobbiamo essere in grado di lottare per la vittoria con le nostre forze, in pista!! E invece, per l’ennesima volta, dobbiamo pregare tutti i Santi del calendario. Poi c’è chi mi dice “sì ma siamo comunque in lotta per il titolo!”… Mettiamoci in testa che senza i problemi di affidabilità della McLaren, molto probabilmente il finale di campionato sarebbe stato molto diverso!

    • Federico Barone

      25 novembre 2012 at 10:23

      Gli uomini Ferrari non possono fare meglio, attualmente.

    • Turez83

      25 novembre 2012 at 12:06

      Senza i problemi..senza i se,senza i ma..senza questo e quest’ altro.Poi??
      Io lo dico ogni anno, quando incomincia il campionato di F1, sempre la stessa cosa…
      La Ferrari è condannata a vincere..se arriva anche seconda tra i piloti e i costruttori..è un fallimento..vero??mi dai ragione??questo secondo te cosa significa??Gli altri allora se lo possono permettere..giustifichiamo la Mercedes allora..è lei la vera delusione del mondiale..la McLaren viene subito sotto..in Australia come adesso sta dimostrando quanto vale..cosa ha fatto durante il mondiale??Solo pessime figure e prestazioni altalenanti..che dire della Lotus..forse è l’unica che ha raggiunto i suoi obiettivi.La Rb quando non vincerà più sarà quindi un fallimento..oppure loro se lo possono permettere visto che..oggi ci stanno in F1 e in futuro non si sa..forse per il marchio la F1 non converrebbe più..chi lo sa.Abbiamo questa croce (purtroppo?)..quella che dobbiamo vincere ogni altro..non so se è un bene o un male a questo punto.

      • Weih

        25 novembre 2012 at 19:10

        c’è modo e modo… almeno la Mclaren sapeva cosa fare e dove migliorare la macchina. Noi no.

  18. mingo57

    25 novembre 2012 at 10:17

    Questa discussione ha raggiunto livelli da asilo elementare.
    Nessun commento lontanamente tecnico.
    Solo insulti.
    E’ una vergogna!!!!!!!!!

  19. tatanka

    25 novembre 2012 at 11:03

    C’è molta confusione soprattutto tra i tifosi….ieri in qualifica la rossa di Maranello guidata da Massa è arrivata a 5 decimi dalla pole.

    Direi niente male…considerato che forse in questa stagione il brasiliano non c’era mai riuscito.
    Se consideriamo che un top driver a Massa gli dà 3 decimi…allora siamo a 2 decimi dalla McLaren e RB.

    Se consideriamo che siamo la vettura più affidabile di tutte…

    Tutto questo si tramuta in un secondo posto nel mondiale costruttori e se Massa avesse fatto qualche punto in più ad inizio stagione lo avremmo vinto.

    Quindi basta accusare gli uomini di Maranello senza motivo, hanno fatto un’ottima stagione e portato in pista una vettura competitiva ed affidabile.

    • Turez83

      25 novembre 2012 at 12:00

      Quoto (per la prima volta mi pare..) in parte il tuo commento.Tutti sparlano,parlano Ferrari qui e Ferrari la..io penso che sia in parte invidia..e in parte la loro tensione..perchè se dovesse accadare quello che..ma è una cosa ai limiti delle possibilità.
      Cmq, io mi domando questo..perchè Massa adesso tira fuori le paxxx e nelle prime 12-14 gare le sue prestazioni erano a dir poco imbarazzanti??Cosa è successo??I complottisti direbbero che hanno rallentato Massa per favorire Alonso..a me questa cosa ha fatto e sta facendo ridere..chi dice questo allora si svela come una “persona” infantile,provocatrice,ignorante di F1,etc.Una Ferrari che arranca e azzoppa un suo pilota..per cosa???e poi la cosa più importante..perchè non farlo anche nel finale di stagione,visto che poi si aprono i sigilli per dare una mano allo spagnolo (anche se è stato fatto no per guadagnare una misera posizione..ma per una cosa strategica che..secondo me a giovato a tutti e 2..visto il risultato finale e soprattutto la partenza di entrambi!!!).Massa si deve dare una svegliata..il prox potrebbe essere ultimo anno in F1 e se la Ferrari presente almeno all’inizio di stagione, come base, queste prestazioni..si gioca la reputazione.

    • Frenk

      25 novembre 2012 at 15:05

      A’ tatanga,questa te la devi studiare a memoria,puoi farcela!!!

  20. f1erally

    25 novembre 2012 at 12:35

    Qualcuno ha detto che se alla Ferrari non arriva un vero Campione la Ferrari non vincerà mai un Campionato!!

    DDDIO!!! quanto ha ragione!!!

    Io l’ avrei uno in mente…. Hhhhmmmmmmmhmhmhhmmmhmhm…….mmhhmhmhhmhmhm….

    Che ne dite del Campionissimo ADRIAN NEWEY???

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati