F2 | Sochi, arrestato il padre di Artem Markelov: a rischio l’approdo in Williams

Per il pilota russo un guaio non da poco: Ocon sta alla finestra in attesa di sviluppi

F2 | Sochi, arrestato il padre di Artem Markelov: a rischio l’approdo in Williams

Guai in vista per la famiglia Markelov. Valery, papà di Artem pilota di Formula 2 con Russian Time e test driver di Renault è stato arrestato lunedì a Sochi nell’ambito di un’inchiesta per corruzione. Il papà del pilota è accusato di aver dato una tangente al colonnello Dmitry Zakharchenko, l’ex vice capo del Ministero degli interni. Le accuse sembrano riguardare la Russian Railways, con Valery Markelov che è uno dei fondatori del gruppo appaltatore dell’azienda. In particolare, l’uomo è sospettato di aver dato una tangente di quasi tre miliardi e mezzo di dollari a Zakharchenko, con le autorità russe che ritengono che la maggior parte del denaro trovato nella casa del colonnello provengano proprio dal padre del pilota russo. Tra l’altro, Artem è finanziato proprio dalla Russian Railways, che ne ha “curato” la carriera economicamente. Questo potrebbe rimettere in discussione il possibile passaggio di Markelov in Williams. Ocon sta alla finestra in attesa di capire gli sviluppi sulla vicenda.

F2 | Sochi, arrestato il padre di Artem Markelov: a rischio l’approdo in Williams
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati