F2 | Correa torna a parlare dopo l’incidente di Spa: “La mia riabilitazione sarà lunga e complicata”

"Sappiate che il vostro incoraggiamento e la vostra positività fanno la differenza", ha dichiarato il giovane statunitense

Correa affronterà un lungo processo di convalescenza a Londra
F2 | Correa torna a parlare dopo l’incidente di Spa: “La mia riabilitazione sarà lunga e complicata”

In un comunicato stampa rilasciato nella serata di ieri dalla Formula 1, Juan Manuel Correa ha rilasciato le prime dichiarazioni dopo il lungo intervento alle gambe, sottolineando come il calore e la vicinanza degli appassionati stiano giocando un ruolo chiave in questa sua lunga e combattuta convalescenza. Il pilota statunitense, ricordiamo, ha affrontato una lunga operazione alla gamba destra, con i medici che hanno rimosso diverso materiale osseo per risolvere i problemi ai vasi emersi subito dopo l’incidente.

Un intervenuto delicato, ma che fortunatamente si è svolto senza intoppi o complicanze. Correa, adesso, affronterà un percorso di convalescenza in ospedale, compreso un secondo intervento fissato tra qualche settimane. Per quanto riguarda le dimissioni, invece, bisognerà aspettare un paio di mesi, ovvero quando le sue condizioni diventeranno stabili e prive di qualunque di rischio.

“Le settimane passate sono state molto dure”, ha affermato Juan Manuel Correa. “Dal punto di vista fisico e mentale, sono state le più dure che io abbia mai affrontato. Ho capito che il futuro recupero delle mie gambe, in modo particolare della mia gamba destra è ancora incerto”.

“La mia riabilitazione sarà lunga e complicata”, ha proseguito. “Sto ancora elaborando tutto ciò che è accaduto e quanto sta accadendo. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno mostrato il proprio supporto. Sono onorato dall’immenso numero di messaggi d’affetto che ho ricevuto. Grazie dal profondo del mio cuore”.

“Sappiate che il vostro incoraggiamento e la vostra positività fanno la differenza”, ha concluso.

F2 | Correa torna a parlare dopo l’incidente di Spa: “La mia riabilitazione sarà lunga e complicata”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati