F1 | Brawn non chiude all’ipotesi di un team russo in Formula 1: “Ci sono tutti i requisiti”

"In Formula 1 c'è una forte presenza di piloti, uomini d'affari e imprenditori russi", ha affermato il braccio destro di Chase Carey

SMP sarebbe interessata a un impegno ufficiale a partire dalla stagione 2021
F1 | Brawn non chiude all’ipotesi di un team russo in Formula 1: “Ci sono tutti i requisiti”

Intervistato dall’agenzia di stampa Tass, Ross Brown non ha smentito un possibile ingresso di un team russo in Formula 1, sottolineando come la forte presenza di sponsor e piloti avente bandiera russa garantisca a Liberty Media tutti i requisiti per un passaggio di questo tipo.

SMP Bank, ricordiamo, starebbe discutendo con Liberty Media per l’ingresso di una propria squadra nel 2021, così da garantirsi uno sbocco per tutti i piloti presenti all’interno della propria academy (SMP Racing.ndr). Un progetto ambizioso, sponsorizzato da Boris Rotenberg, che potrebbe essere strutturato nel corso dei prossimi mesi.

“In Formula 1 c’è una forte presenza di piloti, uomini d’affari e imprenditori russi”, ha affermato Ross Brown. “In calendario c’è anche una gara, quindi possiamo dire che esistono tutti i pre-requisiti per la creazione e l’impegno di un team russo in F1”.

F1 | Brawn non chiude all’ipotesi di un team russo in Formula 1: “Ci sono tutti i requisiti”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    4 ottobre 2019 at 14:06

    Un pre-requisito dovrebbe essere un “presupposto”, anche se la traduzione letterale di “conditions” non è da buttar via.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati