F1 | Wolff sicuro: “A Monaco non saremo i favoriti”

"Le favorite sono Red Bull e Ferrari"

F1 | Wolff sicuro: “A Monaco non saremo i favoriti”

Il boss della scuderia tedesca prevede che le “frecce d’argento” non saranno le favorite per la vittoria del gran premio di Monaco, in programma questo fine settimana.

“La doppietta a Barcellona è stata grandiosa, la macchina era veloce ed entrambi i piloti erano soddisfatti del bilanciamento e della guidabilità. Tuttavia, non lo consideriamo un punto di svolta perché la struttura del circuito e le condizioni erano adatte alla nostra macchina, hanno giocato a nostro favore. Quindi restiamo cauti con le previsioni per Monaco”.

L’anno scorso la Mercedes ha concluso con il quarto tempo di Valtteri Bottas mentre Lewis Hamilton ha tagliato il traguardo settimo.

“E’ un circuito che ci offre sfide completamente diverse e uniche. L’anno scorso abbiamo limitato i danni, non riuscendo a trovare il giusto setup. È stata una lezione dolorosa da parte nostra e siamo determinati a dimostrare che l’abbiamo imparato quest’anno”.

Toto Wolff infatti si aspetta un weekend simile a quello della passata stagione:

“Non affrontiamo il weekend come i favoriti, lo sono le Red Bull e le Ferrari. Le Red Bull sono forti nelle curve a bassa velocità e dove la velocità nei rettilinei è meno importante mentre le Ferrari l’anno scorso hanno dominato. Il nostro compito è quello di offrire un programma di allenamento fluido, applicare il nostro apprendimento dalle gare recenti e massimizzare il potenziale della macchina, qualunque esso sia”.

Con Monaco inizia una lunga serie, ben sette gare in dieci settimane ma il team principal è fiducioso:

“Ora entriamo nel cuore della stagione, correremo su una vasta gamma di circuiti prima della pausa estiva, con le gare che saranno toste e veloci. Questo metterà alla prova la squadra fino ai suoi limiti e tutti i punti deboli saranno puniti duramente. Siamo molto coscienti riguardo alla sfida che ci attende e siamo determinati a prevalere”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati