F1 | Williams, George Russell soddisfatto: “Stiamo andando nella giusta direzione”

Giornata positiva anche per il rookie Latifi: "Ora sono ufficialmente un pilota di Formula 1"

Le Williams non hanno segnato tempi significativi, ma tutto sommato il team può ritenersi soddisfatto delle performance durante le prime sessioni di libere della stagione.
F1 | Williams, George Russell soddisfatto: “Stiamo andando nella giusta direzione”

Doppio debutto in casa Williams: la scuderia di Groove è per la prima volta scesa in pista con la nuova livrea, presentata pochi giorni fa dopo la rottura con l’ormai ex sponsor ROKiT, ma sopratutto il rookie Nicholas Latifi è sceso per la prima volta in pista come pilota ufficiale.

George Russell, già nel team dal 2019, e il suo nuovo compagno di squadra si sono dovuti accontentare, anche oggi, delle ultime posizioni in griglia: se durante le prime prove libere i due si sono classificati rispettivamente in diciassettesima e diciottesima posizione, nella prove del pomeriggio sono tornati alle posizioni abituali, in diciottesima e ventesima posizione, divisi solo da Kimi Raikkonen e la sua Alfa Romeo.

E’ stato divertente tornare al volante, anche se il mio corpo ci ha messo un po’ per riabituarsi alle forze G – ha commentato George Russell, vincitore del campionato virtuale di F1 – è stata una giornata produttiva ed incoraggiante: il nostro giro veloce non era buono quanto il nostro passo gara, dove siamo relativamente competitivi. A fine giornata, ero di nuovo a mio agio in macchina. Stiamo andando nella giusta direzione, ed è quello il nostro obiettivo“.

Giornata positiva anche per il rookie Latifi, che si sente ormai ufficialmente un pilota di Formula 1.

E’ stata una giornata strana, ma ero a mio agio con le alte velocità delle Formula 1. La prima sessione di libere è stata positiva, siamo riusciti a testare alcuni nuovi componenti, la pioggia non è riuscita a fermarci – ha raccontato Nicholas – la seconda sessione è stata un po’ più difficile perché abbiamo provato cose nuove e io ho commesso degli errori, ma è per questo che ci sono le prove. E’ stato bello tornare in macchina, per la prima volta ho guidato durante le FP2, quindi posso dire di essere ufficialmente un pilota di Formula 1“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Pingback: F1 | GP Austria, Latifi a muro nelle FP3 [VIDEO]

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati