F1 | Virtual GP d’Austria, presenti Russell e Albon

Diverse le azioni benefiche da parte dei team: ci saranno anche Latifi, Lundgaard e Piastri

F1 | Virtual GP d’Austria, presenti Russell e Albon

Questa domenica torneranno i Gran Premi virtuali di Formula 1, un successo lo scorso anno per intrattenere gli spettatori durante il primi lockdown in attesa dell’inizio del mondiale a luglio 2020 in Austria. Quest’anno fortunatamente sembra essere tornato un briciolo di normalità in più, anche se il calendario annunciato nelle scorse settimane potrebbe subire ulteriori variazioni dopo il rinvio del Gran Premio d’Australia a novembre, con il Bahrain che ospiterà per la terza volta nella sua storia la gara inaugurale del campionato di Formula 1.

Diversi i piloti partecipanti a questo trittico di gare virtuali: si parte in Austria, poi tappa a Silverstone e infine a Interlagos prima dell’inizio delle ostilità reali con i test del Bahrain di marzo. Russell e Latifi correranno con la Williams: il britannico è il “campione” della Formula 1 virtuale dello scorso anno, quindi sarà sicuramente uno dei piloti da battere. Presente anche Alexander Albon, attuale pilota di riserva della Red Bull e sarà affiancato da Jeffrey Herlings, rider della KTM Red Bull e quattro volte campione del mondo della MXGP. Entrambi i team raccoglieranno dei fondi: la squadra di Grove per un ente ancora da decidere, mentre gli austriaci per la Wings for Life, della quale Albon ne è ambasciatore.

La Haas presenterà i fratelli Pietro ed Enzo Fittipaldi, mentre la Mercedes farà sedere Stoffel Vandoorne, uno dei grandi delusi del Gran Premio del Sakhir che ha visto debuttare Russell sulla W11, mentre Vitantonio Liuzzi sarà a bordo dell’AlphaTauri. La Alpine, ma in teoria ancora Renault nel videogioco ufficiale scenderà in pista con Lundgaard e Piastri, campione in carica della Formula 3. Torna anche il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois dopo le buone prestazioni dello scorso anno, e lo farà con l’Alfa Romeo. Ancora non è stata annunciata la line up completa, si attende quella della Ferrari che potrebbe ripresentare Charles Leclerc, in questi giorni impegnato a Maranello con la SF71-H.

Come già spiegato, l’obiettivo principale di queste tre gare sarà quello di donare denaro ad enti di beneficenza scelti dalle squadre. L’evento sarà trasmesso su Sky Sport F1 a partire dalle 19.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati