F1 | Vettel: “Essere il secondo miglior pilota tedesco? Non ho problemi, le prestazioni di Schumacher sono uniche”

"È stato un passo avanti per la Formula 1 e per lo sport automobilistico in Germania", ha detto Vettel

F1 | Vettel: “Essere il secondo miglior pilota tedesco? Non ho problemi, le prestazioni di Schumacher sono uniche”

Intervistato da ARD, Sebastian Vettel ha ammesso di accettare senza alcun problema il ruolo di secondo miglior pilota in Germania dopo Michael Schumacher.

Vettel, cresciuto con il mito di Schumacher, ha condiviso la pista con il suo idolo nel triennio 2010-12. L’attuale pilota della Ferrari ritiene infatti che le gesta del suo più illustre connazionale siano qualcosa che non potrà mai essere replicato.

Se continuerò ad essere il numero due in Germania quando si parla di Formula Uno? Non ho alcun problema – ha ammesso Seb -. Penso che le prestazioni di Michael siano state e rimangano uniche. È stato un passo avanti per la Formula 1 e per lo sport automobilistico in Germania”.

Vettel ha poi aggiunto: “Sono orgoglioso delle mie origini, del mio paese. Come tedesco devi sempre stare attento a ciò che dici, ma non ho problemi a dire che sono orgoglioso di competere per la Germania”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati