F1 | Vettel difende Arrivabene: “E’ un leader”

"La squadra è unita" ha aggiunto

F1 | Vettel difende Arrivabene: “E’ un leader”

In una breve intervista rilasciata ai microfoni di Auto Bild, Sebastian Vettel ha difeso la posizione di Maurizio Arrivabene all’interno della Scuderia Ferrari. Nelle ultime settimane, ricordiamo, sono uscite parecchie voci riguardante il Team Pincipal della Rossa, tra cui u clamoroso avvicinamento con l’attuale direttore tecnico, Mattia Binotti. Il tedesco ha difeso Arrivabene, sottolineando come il bresciano sia un vero leader all’interno del team e che i problemi accusati in questo finale di stagione non vanno attribuiti alla sua figura.

Ecco le parole di Sebastian Vettel: “Ho sentito delle voci negli ultimi giorni, ma sono del tutto immotivate. Maurizio è stato spesso criticato, ma la squadra è del tutto unita e gli ultimi problemi non hanno una figura responsabile. Sta svolgendo un buon lavoro ed è leader all’interno della Scuderia. La sua posizione non va messa in discussione”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. stefanoabbadia

    24 Ottobre 2017 at 17:51

    Concordo, Arrivabene per quel poco che so e che ho potuto apprendere negli anni è una persona seria e concreta, l’unica possibile responsabilità potrebbe essere quella per la strategia mancata nella partenza di Singapore oppure spregiudicata se c’è stata e mal gestita, per il resto alludendo ai guasti è tutta materia del Direttore Tecnico Binotto, gli indirizzi per gli sviluppi sono materia sua come le scelte tecniche, considerando che era pure un tecnico motorista non può certamente chiamarsi fuori, anzi…e nemmeno Mr. Vettel…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati