F1 | Verstappen conferma le difficoltà di Renault: “Pochi pezzi di ricambio”

"Come motorista dovrebbero garantire un minimo di copertura" ha aggiunto

F1 | Verstappen conferma le difficoltà di Renault: “Pochi pezzi di ricambio”

In un’intervista rilasciata al De Telegraaf, Max Verstappen ha commentato la recente polemica tra Toro Rosso e Renault, confermando le difficoltà del motorista francese a fornire pezzi di ricambio per le power unit. L’olandese ha sottolineato come a Viry si sta lavorando sull’unità 2018, anno in cui Renault vuole tornare al livello di Mercedes e Ferrari, ragion per cui lo sviluppo del power train attuale è stato bloccato, concentrando le risorse sull’anno prossimo. Proprio per questo non sono stati assemblati più dei pezzi di ricambio e le tante rotture delle ultime due settimane hanno portato le squadre, Toro Rosso soprattutto, in questa situazione assai complessa.

Ecco le parole di Verstappen: “Purtroppo siamo a corto di pezzi di ricambio e stiamo gestendo la meccanica con molta attenzione. Questo in alcuni casi può portare a delle prestazioni non proprio all’altezza. Renault sta lavorando sul 2018 e in un certo senso lì capisco, ma l’affidabilità di queste stagioni doveva spingerli a creare dei nuovi pezzi di ricambio. Come motorista devi essere in grado di assicurare una copertura”.

“E’ una cosa abbastanza logica, ma evidentemente non ci hanno pensato” ha concluso.

Roberto Valenti

F1 | Verstappen conferma le difficoltà di Renault: “Pochi pezzi di ricambio”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati