F1 Test Barcellona 3, Giorno 2: Verstappen saluta il Montmelò al comando

McLaren e Mercedes chiudono alle spalle dell'olandese. Fuoco quinto

F1 Test Barcellona 3, Giorno 2: Verstappen saluta il Montmelò al comando

Max Verstappen porta a casa il miglior tempo, 1:23.276, nella seconda e conclusiva giornata di test al Circuit de Cataluya. Con la mescola soft l’olandese della Red Bull ha fatto suo il giro più veloce lasciandosi alle spalle la McLaren di Vandoorne e la Mercedes di Wehrlein.
Il crono più basso fatto registrare in questa due giorni di test appartiene però alla Ferrari di Vettel, che al martedì con la gomma soft ha girato in 1:23.220.
Nel pomeriggio di oggi le squadre si sono dedicate soprattutto ai long run, accumulando un totale di 1.108 tornate, con Mercedes la più presente in pista e otto team su dieci oltre il traguardo dei 100 giri. La classifica della giornata si completa con Gutierrez, Fuoco, Kvyat, Celis jr, Magnussen, Massa e King.
Due le bandiere rosse quest’oggi: la prima per rimuovere la ghiaia portata in pista dopo un’uscita della Manor e la seconda per un problema al motore sulla Toro Rosso di Kvyat.
I prossimi test stagionali si svolgeranno a luglio, a conclusione del Gran Premio di Gran Bretagna.

Cronaca – Al mattino svetta la Red Bull di Max Verstappen con il miglior tempo di 1:23.267 e la gomma soft. Alle sue spalle la McLaren di Vandoorne a sette decimi e la Toro Rosso di Kvyat a quasi un secondo e mezzo. Magnussen, Wehrlein per la Mercedes, Gutierrez, Fuoco al volante della Ferrari, Celis jr con la Force India, Massa, e King per la Manor completano la lista dei cronometrati.
Molte squadre, specialmente Mclaren, Renault, Haas e Manor, hanno lavorato sull’aerodinamica sfoggiando le famose ali rastrellate per la raccolta di dati. Mercedes al mattino si è concentrata sulla comparazione tra le due versioni di ala anteriore.

Temperature in lieve aumento al pomeriggio (23.7ºC quella dell’aria e 43.2ºC quella dell’asfalto) quando si riparte per le conclusive quattro ore di test. Renault e Haas sono le più puntuali a entrare in pista, mentre gli altri team prolungano un po’ la siesta post pranzo. Gutierrez è anche il primo a migliorarsi, scendendo a 1:25.646 ma rimanendo saldo al sesto posto. Sia lui che la Ferrari di Fuoco sono in pista con la mescola soft.
Archiviata la prima ora dopo la ripresa nel pomeriggio, Verstappen si mantiene al comando davanti a Vandoorne, Kvyat, Wehrlein, salito al quarto posto, Magnussen, Gutierrez, Fuoco, Celis jr, Massa e King. La McLaren di Vandoorne fa il suo ingresso in pista dopo oltre un’ora dalla ripartenza, mentre Wehrlein si porta in terza posizione con il tempo di 1:24.145. Anche la Manor di King lascia finalmente i box dopo una lunga “pausa pranzo”.

Wehrlein con la Mercedes è il primo pilota a raggiungere quota 100 giri. I team sono impegnati nei long run e Max Verstappen si mantiene così saldo al comando nella lista dei crono. Seguono Vandoorne, Wehrlein, Gutierrez, salito quarto con la supersoft, Kvyat, Magnussen, Fuoco, Celis jr, Massa e King.
Kvyat, Magnussen e Fuco, uno dopo l’altro vanno a fare compagnia alla Mercedes nel “club dei centenari”. Nel frattempo si è arrivati all’ultima ora di test e la classifica è congelata. Otto minuti dopo lo scadere della quinta ora di prove la Toro Rosso di Kvyat si inchioda alla curva 5 con il motore in panne. Bandiera rossa!

Alla ripartenza, quando mancano 35 minuti alla conclusione, Fuoco scende a 1:25.523 ma rimane settimo. Intanto Gutierrez è il primo e il solo oggi – ieri era toccato al compagno di box Grosjean – a portare in pista le ultrasoft. Celis jr con le supersoft si migliora ma rimane alle spalle della Ferrari, che a sua volta scende a 1:25.517 confermando però la settima posizione.
Il pilota Force India ci ritenta e con le supersoft e il tempo di 1:25.016 ottiene così il sesto tempo. Allo scadere del tempo è la Ferrari a migliorarsi e strappare la quinta piazza in 1:24.720, con la mescola soft. Gutierrez, Vandoorne e Celis jr superano quota 100 giri e la bandiera a scacchi mette il punto alla due giorni di test catalana, con Max Verstappen leader davanti a McLaren e Mercedes.

Test F1 Barcellona – Tempi, risultati e giri Giorno 2

Pos. Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Verstappen Red Bull Racing 1:23.267 118
2 Vandoorne McLaren 1:24.006 +0.739 108
3 Wehrlein Mercedes 1:24.145 +0.878 133
4 Gutierrez Haas F1 1:24.592 +1.325 105
5 Fuoco Ferrari 1:24.720 +1.453 118
6 Kvyat Toro Rosso 1:24.737 +1.470 116
7 Celis jr Force India 1:25.016 +1.749 103
8 Magnussen Renault 1:25.133 +1.866 122
9 Massa Williams 1:27.167 +3.900 94
10 King Manor F1 1:27.615 +4.348 91

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati