F1 | Sainz sul GP di Spagna: “I nostri avversari avevano una velocità massima migliore della nostra”

"Non potevo fare nulla. Succede quando a Barcellona non hai una buona partenza", ha detto lo spagnolo

F1 | Sainz sul GP di Spagna: “I nostri avversari avevano una velocità massima migliore della nostra”

Il GP di Spagna è stato forse quello più difficile disputato finora in Ferrari per Carlos Sainz. L’alfiere del Cavallino, nella gara di casa, non è andato oltre il settimo posto penalizzato da una partenza che lo ha visto perdere delle posizioni. Analizzando l’appuntamento del Montmelò, lo spagnolo ha ammesso come le vetture che lo hanno preceduto avevano una velocità massima maggiore della SF21 che non gli ha permesso di compere ulteriori sorpassi.

Sfortunatamente per me si trattava solo di recuperare dopo una brutta partenza – ha dichiarato Sainz, citato da RaceFans – Avevamo il ritmo per finire davanti a tutte le vetture con cui ho combattuto davanti. Eravamo più veloci di loro, ma è stato molto difficile per noi sorpassare. Avevano una velocità massima molto migliore della nostra e io non potevo fare nulla. È quello che succede a Barcellona quando non hai una buona partenza e non termini dove vorresti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati