F1 | Sainz: “L’anno è andato bene. Nel 2018 spero di migliorare e battere Hulkenberg”

"Come pilota, Hülkenberg è uno dei più grandi talenti. Sono felice di condividere la squadra con lui, perché sono convinto che ci spingiamo a vicenda"

F1 | Sainz: “L’anno è andato bene. Nel 2018 spero di migliorare e battere Hulkenberg”

La stagione 2017 di Formula 1 è stata ricca di sorprese inaspettate per Carlos Sainz: lo spagnolo, infatti, non si aspettava di chiudere questo campionato in un’altra squadra e di avere per la prossima stagione una vettura competitiva. Proprio per questo Carlos non vede l’ora di scendere in pista nel 2018 con la Renault: “L’anno è andato bene. Sono molto contento di come la stagione è andata. Le cose vanno avanti solo se fai le fai molto bene”, ha detto Sainz a Yas Marina. Il pilota ha raggiunto parte dei suoi obiettivi, ora sa che è in una squadra più competitiva e che la strada non sarà facile: “Essere in una squadra come la Renault, che punta a vincere il titolo, è più difficile”, ha continuato.

“Spero di fare un passo avanti, sia io che la squadra, ma è impossibile da dire a novembre 2017“, ha assicurato. Sainz, inoltre, sa che Renault corre già con i motori del prossimo anno,. Avere questa garanzia ti dà sicurezza per affrontare il nuovo anno, la cui sfida sarà anche quella di battere il proprio compagno di squadra Nico Hulkenberg: “Come pilota, Hülkenberg è uno dei più grandi talenti. Sono felice di condividere la squadra con lui, perché sono convinto che ci spingiamo a vicenda. Essendo io molto giovane, Hulkenberg ha altri sette anni di esperienza ed è a un livello spettacolare”, ha detto.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati