F1 | Sainz: “Arabia Saudita e Abu Dhabi potrebbero rivelarsi piste difficili”

"Mi aspetto una battaglia molto serrata", ha affermato l'iberico

Sainz ha parlato della battaglia per il terzo posto nel costruttori
F1 | Sainz: “Arabia Saudita e Abu Dhabi potrebbero rivelarsi piste difficili”

Al termine dell’ultimo Gran Premio del Qatar, terzultimo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1, Carlos Sainz ha parlato degli obiettivi per i round di Arabia Saudita e Abu Dhabi, precisando come le caratteristiche di questi due tracciati potrebbero mescolare le carte nella parte centrale dello schieramento.

Secondo lo spagnolo della Ferrari, le alte velocità dei due tracciati, almeno sulla carta, potrebbero aiutare squadre come AlphaTauri, McLaren, Aston Martin e Alpine a battagliare per le posizioni alle spalle di Mercedes e Red Bull, aspetto che dovrà spingere la Rossa a ottimizzare al massimo il set-up della SF21.

“Le piste di Jeddah e Yas Marina sono un’incognita per tutti”, ha affermato lo spagnolo della Ferrari. “Per quanto riguarda l’Arabia Saudita non abbiamo idea di cosa troveremo. Sembra un tracciato molto veloce e durante questa stagione abbiamo più volte visto che queste caratteristiche permettono al centro gruppo di compattarsi”.

“Mi aspetto una battaglia molto serrata. Lo stesso discorso vale per Abu Dhabi, visto che con le modiche di quest’anno è diventato un circuito molto veloce. Ci sono meno chicane e questo renderà tutto più incerto. Potrebbero rivelarsi due gare molto difficili e dovremo essere bravi a massimizzare tutte le occasioni”, ha concluso.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati