F1 | Sainz: “Alonso è il mio mentore da quando avevo 15 anni”

Il pilota spagnolo ha sottolineato l'importanza dell'esperto collega nella sua crescita sportiva

F1 | Sainz: “Alonso è il mio mentore da quando avevo 15 anni”

Se Carlos Sainz Jr. è diventato uno dei piloti più importanti della Formula 1, gran parte del merito è del suo connazionale e amico Fernando Alonso.

A sottolinearlo in una recente intervista ad Antena 3 è stato lo stesso pilota della Toro Rosso, che ha attribuito il merito della sua ascesa nel circus proprio all’esperto pilota McLaren, da sempre importantissima fonte di ispirazione.

“Fernando è il mio mentore da quando avevo 15 anni. Mi ha aiutato molto. Forse senza di lui non sarei qui oggi, gli devo molto”.

Sainz si è detto piuttosto contento dei risultati ottenuti nell’ultima stagione: “Tutto è andato molto bene è ho fatto un passo molto importante nella mia carriera sportiva nel 2016”.

Come tanti altri anche lo spagnolo si sta preparando al meglio alla nuova stagione tra allenamenti sempre più duri e qualche “importante” sacrificio.

“Durante la notte di Capodanno non ho potuto festeggiare come ho fatto gli altri anni – ha scherzato – ma è necessario fare dei sacrifici ogni tanto”.

Manuel Lai

F1 | Sainz: “Alonso è il mio mentore da quando avevo 15 anni”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati