F1 | Renault, Sainz: “La macchina non è male, domani spero di rientrare nella top ten”

Hulkenberg: "Le gomme hanno sofferto il caldo, ma abbiamo comunque fatto dei progressi"

F1 | Renault, Sainz: “La macchina non è male, domani spero di rientrare nella top ten”

Coinvolta nella serrata battaglia di metà classifica, la Renault archivia le prove libere del venerdì con la consapevolezza di poter migliorare in vista delle qualifiche. Giornata piuttosto lineare ad Hockenheim per l’idolo di casa Nico Hulkenberg (a parte un’escursione fuori pista in mattinata), più sfortunato invece Carlos Sainz, che ha dovuto sacrificare gran parte delle FP1 a causa di una perdita di liquido refrigerante rilevata sulla sua RS18.

NICO HULKENBERG
FP1: 10°, 1:15.282 (+1.757)- 32 giri
FP2: 9°, 1:14.496 (+1.411) – 31 giri
“È stato un venerdì abbastanza normale per me. La macchina non era troppo male, anche se si poteva davvero vedere come le gomme soffrissero queste condizioni molto calde. Oggi è stato soprattutto il caso di perfezionare il setup: abbiamo fatto dei progressi, e ce ne saranno ancora altri a venire dopo aver visto i numeri questa sera. Stiamo valutando come massimizzare la nuova ala anteriore poiché ovviamente il minimo guadagno in termini di passo e bilanciamento può aiutare”.

CARLOS SAINZ
FP1: 14°, 1:15.769 (+2.244) – 10 giri
FP2: 12°, 1:14.592 (+1.507) – 43 giri
“È stato frustrante perdere la maggior parte delle FP1, ma il mio team ha fatto un ottimo lavoro trovando il problema e risolvendolo, permettendomi così di completare un buon numero di giri nelle FP2. La macchina non è male, il nostro ritmo nei long run è sembrato buono. Nico ha provato la nuova ala anteriore e sembra che stia funzionando. La proverò domani e, regolando leggermente la messa a punto, spero di poter tornare tra i primi dieci”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati