F1 | Renault, l’ultimo atto di Nico Hulkenberg ad Abu Dhabi

Daniel Ricciardo è entusiasta per la gara: "Abbiamo qualcosa per cui lottare"

F1 | Renault, l’ultimo atto di Nico Hulkenberg ad Abu Dhabi

Sarà un fine settimana ricco di emozioni, per la Renault, che si appresta a salutare Nico Hulkenberg, giunto a quella che sembra, ormai, la sua ultima gara in Formula 1.

Il tedesco non è riuscito a trovare, ad oggi, un sedile per l’anno prossimo; al suo posto, già dai test di fine stagione della prossima settimana, ci sarà il francese Esteban Ocon, quest’anno terzo pilota del team Mercedes.

Sono stati tre anni memorabili per me in Renault – ha raccontato Nico, alle porte del gran premio sul circuito di Yas Marina – ci sono stati alti e bassi, ma sono stato bene qui. Abbiamo avuto grandi risultati e alcuni ‘quasi’ grandi risultati, che ricorderò per molto tempo“. Il tedesco, infatti, ha quasi sfiorato il podio durante il gran premio di Germania quest’anno.

Vorrei ringraziare tutti i membri del team, compresi i miei ingegneri e meccanici, per tutto il loro impegno nelle ultime 61 gare. Ne abbiamo ancora una da fare e daremo il massimo per assicurarci il miglior risultato possibile”.

Sempre concentrato, invece, Daniel Ricciardo, che non perde di vista l’obiettivo: la zona punti.

È sempre un fine settimana speciale, quello di Abu Dhabi, essendo l’ultima gara della stagione. Sarebbe bello continuare, fino alla fine, sulla stessa onda su cui siamo stati nell’ultima parte della stagione e assicurarci un altro traguardo. Abu Dhabi è sempre stata una pista abbastanza buona per me ed è una gara divertente, quindi non vedo davvero l’ora di scendere in pista per concludere la stagione al massimo. Abbiamo un po’ di pressione su di noi per la quinta posizione nel campionato costruttori, ma significa che abbiamo qualcosa per cui lottare e mi piace questa sensazione”.

F1 | Renault, l’ultimo atto di Nico Hulkenberg ad Abu Dhabi
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati