F1 | Renault, Esteban Ocon: “Mai affrontate condizioni così difficili”

"Speriamo che le cose migliorino domani, compreso il nostro passo" ha aggiunto Daniel Ricciardo

F1 | Renault, Esteban Ocon: “Mai affrontate condizioni così difficili”

Tornare sul circuito dell’Istanbul Park è stata una sfida per tutte le squadre di Formula 1: il nuovo asfalto del circuito ha reso la vita difficile a tutti, nessuno escluso. Le due Renault hanno faticato a tenere il passo, sopratutto Daniel Ricciardo, che non è andato oltre la quindicesima posizione nelle FP2. L’australiano è salito a podio nell’ultima gara ad Imola, il secondo con la Renault, ma le possibilità di rivedere la shoey sul podio sembra siano diminuite dopo la prima giornata in pista.

Tutto sommato, direi che è stata una giornata difficile per noi – ha rivelato Ricciardo, diciottesimo nelle FP1, quindicesimo nel pomeriggio – non c’era assolutamente grip nella prima sessione e, anche se la pista si è leggermente gommata nel pomeriggio, non siamo stati abbastanza veloci. Non sono riuscito a sentire il grip su un circuito così bello, è frustrante. Siamo riusciti a trovare dei buoni spunti verso la fine della seconda sessione, per cui terminiamo la giornata con una nota positiva, speriamo che le cose migliorino domani, compreso il nostro passo“.

Risultati diversi, invece per Esteban Ocon: il francese ha fatto meglio del compagno di squadra in entrambe le sessioni, mettendosi decimo al mattino e dodicesimo nelle FP2.

E’ stata una giornata difficile, ma terminata in positivo. Abbiamo migliorato di molto le nostre performance, il che va bene, non è facile. queste sono probabilmente le condizioni più difficili che io abbia affrontato in vita mia, la pista era davvero scivolosa. Potrei paragonarlo al guidare con le intermedie, solo che avevamo le slick. E’ un nuovo circuito, per cui abbiamo tanto da imparare. Il passo gara sembra buono, vedremo cosa accadrà domani. Il circuito è davvero bello, speriamo di avere più grip per poter spingere di più“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati