F1 | Renault, Daniel Ricciardo: “Le temperature saranno determinanti”

L'australiano segna un gran tempo, classificandosi quarto nelle FP2: l'unico, insieme a Verstappen, a restare sotto al secondo di distacco dalle Mercedes

F1 | Renault, Daniel Ricciardo: “Le temperature saranno determinanti”

Daniel Ricciardo non ci sta: la delusione di domenica scorsa a Silverstone, dopo i promettenti passi gara mostrati al venerdì, sembra non essere stata dimenticata dall’australiano, che ci riprova oggi a Barcellona. E infatti, se durante le FP1 si è classificato solo diciottesimo, forse per il poco grip della sua RS20, Daniel ha ribaltato completamente il suo venerdì, mettendosi dietro a Max Verstappen in quarta posizione. Grande risultato per lui, che insieme al suo ex compagno di squadra, si conferma l’unico non motorizzato Mercedes con un distacco sotto il secondo. Le premesse per un grande weekend, a questo punto, sembrano esserci tutte.

E’ stata una grande giornata per noi, specialmente nel pomeriggio. Guardando alla classifica, almeno, sembra un altro buon venerdì: terzo la settimana scorsa, quarti oggi, quindi proveremo a continuare così. Le nostre simulazioni nei long run sembravano anche loro molto competitive. Non ero molto contento della vettura, oggi, ma abbiamo fatto un grande passo in avanti nel pomeriggio – ha precisato Daniel, che è riuscito a trovare un miglior feeling con la sua vettura forse. anche grazie all’aumento delle temperature in pista – una situazione simile a quella di Silverstone la settimana scorsa. L’elemento che potrebbe complicare le cose è la temperatura. Non abbiamo mai guidato abbastanza su questo circuito con le alte temperature, ed è davvero tutt’altra cosa rispetto alle sensazioni durante i test invernali. Stiamo cercando di capire, e ci siamo riusciti nel pomeriggio, anche grazie alle gomme. Abbiamo tanto lavoro da fare fino a domani, cercheremo di far bene“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati