F1 | Red Bull, Horner: “Possiamo insidiare la Ferrari”

"L'obiettivo è quello di lottare più frequentemente con i primi". E su Vettel: "Sa gestire la pressione in modo perfetto"

F1 | Red Bull, Horner: “Possiamo insidiare la Ferrari”

Questa prima metà di stagione, condita da diversi alti e bassi, non ha mutato le ambizioni della Red Bull. Christian Horner, team manager del team austriaco, ha chiarito gli obiettivi in vista delle ultime nove gare del 2017: “In ottica campionato, il divario di punti rispetto a Mercedes e Ferrari è molto ampio, anche se qualche possibilità di insidiare la Ferrari ce l’abbiamo ancora. Se da qui alla fine del campionato avremo la possibilità di sfidare i migliori e lottare per il primo posto, questo può diventare un obiettivo realistico, nonostante sia molto difficile”.

A proposito di Ferrari, Horner ha commentato il duello mondiale tra Vettel ed Hamilton, elogiando le qualità psicologiche del tedesco: “Sebastian è un ragazzo molto concentrato, ha sempre gestito bene la pressione. Ad essa ha risposto sempre con grandi gare, soprattutto nella parte finale del campionato. Di testa è molto forte. Il manager inglese ricorda ancora il Mondiale del 2012, che lo stesso Vettel si aggiudicò con solo tre punti di margine su Alonso, allora in Ferrari: “Seb vinse solo uno dei primi tredici Gran Premi ma da Singapore in poi ottenne quattro successi di fila, facendo così un grande recupero”. Un ricordo amaro per i tifosi del Cavallino che però fa ben sperare in vista di questa seconda metà di stagione.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati