F1 | Red Bull, Horner contro l’ala anteriore di quest’anno: “Una spesa superflua”

"Le modifiche di quest'anno sono state inutili", ha affermato Horner

Horner: "Mercedes e Ferrari hanno spinto per questa modifica"
F1 | Red Bull, Horner contro l’ala anteriore di quest’anno: “Una spesa superflua”

In una chiacchierata concessa alle colonne di Auto Motor Und Sport, Christian Horner ha parlato del regolamenti aerodinamici introdotti nel corso di questa stagione, sottolineando come la nuova ala anteriore sia costata solo un mucchio di soldi a tutti i team.

Al contrario delle previsioni, infatti, lo spettacolo in pista è rimasto assolutamente invariato rispetto al 2018, con i piloti che non hanno notato nessuna diminuzione degli effetti aerodinamici in scia. Secondo Horner, quindi, le spese approntate durante l’inverno si sono rivelate del tutto inutili, visto che i problemi emersi nel 2017 e nel 2018 si sono confermati anche nel corso di questo campionato.

“Le modifiche aerodinamiche di questa stagione penso siano state superflue”, ha affermato Christian Horner. “Il nostro concetto si basa sull’ala anteriore, la quale ha un grosso impatto con la vettura. La conseguenza di tutto ciò è che il nostro pacchetto è stato abbastanza sensibile in pista. Ci è voluto del tempo per capirlo e ottimizzarlo”.

“L’auto è stata difficile da configurare e guidare, ma siamo comunque riusciti a ottenere dei buoni risultati nella prima parte della stagione”, ha proseguito Horner. “Ferrari e Mercedes hanno spinto per quel concetto, ma penso che ormai abbiano capito che è costato solo soldi, visto che le gare sono rimaste uguali. A mio avviso è stata una spesa superflua”.

F1 | Red Bull, Horner contro l’ala anteriore di quest’anno: “Una spesa superflua”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati